Porta Elisa News

Monaco: "Siamo in buone condizioni, non abbiamo più scuse"

sabato, 5 ottobre 2019, 13:10

di diego checchi

Mister Monaco si augura di poter portare a casa la prima vittoria e fa capire che, durante gli allenamenti, si è lavorato molto per velocizzare la manovra: “È stata settimana tranquilla, abbiamo esaminato la partita e fatto bene gli allenamenti. Non abbiamo avuto infortuni, rientrerà Nannelli dalla squalifica e anche Panati sta meglio. I 20 convocati stanno tutti bene, domenica dovremo sbagliare il meno possibile e portare a casa il risultato positivo che ci manca. Abbiamo visto le partite del Casale e penso che se entreremo in campo con la giusta concentrazione possiamo batterlo. Ma al di là dell’avversario, adesso dipende da noi. Abbiamo recuperato il ritardo e tutti sono in buona condizione ormai, non abbiamo più scuse”.

Contro la Sanremese abbiamo visto poche palle gol, avete lavorato su questi aspetti?

“Abbiamo lavorato per sveltire la manovra e far viaggiare più velocemente la palla. Contro il Ghiviborgo avevamo avuto alcune buone occasioni ma contro la Sarnemese abbiamo fatto più fatica, bisogna dire che i liguri sono stati più bravi nel palleggio ma devo dire che è stata positiva la fase di copertura”.

Nella partitella di giovedì, per la prima volta ci è parso di vedere una struttura nella squadra…

“Di solito cerco di girare un po’ tutti i giocatori, l’unico che ha avuto meno spazio è stato Vignali, che aveva giocato da titolare solo in coppa. Adesso è normale tirare un po’ le somme, le prove le abbiamo fatte. D’altra parte quando i risultati non vengono è un dovere dell’allenatore valutare tutta la rosa per trovare alternative”.

Tarantino potrebbe partire dall’inizio?

“Su Tarantino, a parte la stima per il ragazzo che è eccezionale e le qualità tecniche che non sono discutibili, secondo me è meglio quando entra a partita in corsa quando gli altri sono un po’ più stanchi. Purtroppo gli anni passano per tutti e fa un po’ di fatica a giocare tutta la partita, ma io sono contentissimo di averlo e bisogna solo cercare di sfruttarlo al meglio”. 

E Cruciani?

“Cruciani sta bene, ma nelle scelte entrano molti fattori. Abbiamo 3 centrocampisti esperti e per forza di cose uno deve stare fuori”.

Giocherà Pardini anche se è un 2002? 

“Pardini è bravo, fa sempre la sua partita e non fa mai grossi errori. È un po’ leggerino fisicamente ma compensa con l’intelligenza tattica”.

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 24 febbraio 2020, 18:27

Ufficiale: Fossano-Lucchese rinviata

Non sarà disputata la gara prevista in Piemonte domenica prossima a seguito dell'emergenza legata al Coronavirus. Al momento sono state rinviate le gare in programma in Piemonte, Liguria e Lombardia. Si attendono notizie per la Toscana


domenica, 23 febbraio 2020, 16:59

Iadaresta decisivo ancora una volta

Il centravanti realizza un altro gol pesante, Cruciani lotta su ogni pallone, Nannelli spina nel fianco, pesa l'espulsione, per quanto dubbia, di Papini: le pagelle di Gazzetta



domenica, 23 febbraio 2020, 16:49

Nannelli: "Tre punti fondamentali"

L'esterno che ha scodellato la palla per il gol di Iadaresta fa i complimenti ai compagni: "Anche se eravamo in dieci mi rendevo conto che la squadra c'era ed ero sicuro che avremmo fatto gol. Chi è entrato dopo come Bitep ha fatto bene"


domenica, 23 febbraio 2020, 16:43

Gallotti: "La Lucchese merita il primo posto"

Andrea Gallotti, allenatore-giocatore per la squalifica del tecnico Cesa, riconosce i meriti dei rossoneri: "La Lucchese merita il primo posto, ha fatto una in dieci per lungo tempo ma sono stati davvero bravi. Forse qualche episodio dubbio, anche verso la fine gara, ci attendono nove finali"