Porta Elisa News

Cruciani: "Dobbiamo essere bravi a rimanere attaccati alla vetta"

domenica, 15 dicembre 2019, 16:48

Michel Cruciani ancora una volta protagonista, ancora una volta autore di un gol straordinario, un giocatore sempre più fondamentale nell'economia della squadra di Monaco: "Sapevamo che affrontavamo una squadra in salute, abbiamo sofferto poco a livello di conclusioni, anzi abbiamo avuto noi qualche occasione per raddoppiare, ora dobbiamo vincere una gara e poi ci godiamo il Natale".

"Non dobbiamo guardare nessuno e vedere a marzo come saremo messi, l'obiettivo è fare bene e poi vedremo cosa succederà. Anche quando le cose andavano male l'atteggiamento era quello giusto, poi si è accesa una scintilla. Se sto dando il massimo? A livello personale sono contento anche per il morale ma mi interessa fare qualcosa di importante con la squadra. Se mi attendevo questa classifica? Io ci ho sempre creduto. Dobbiamo essere bravi a rimanere attaccati alla vetta. Il gol? Ci dovevo provare, sono palloni troppo invitanti, l'ho presa molto bene".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 25 gennaio 2020, 17:17

Urge tornare a vincere

Vincere e basta: ecco l'unico pensiero della Lucchese nella partita, solo sulla carta facile, contro il Ghiviborgo. La squadra rossonera dovrà fare a meno di Ligorio e Gallon, ancora infortunati, di Panati, colpito da un attacco influenzale e di Benassi, squalificato. La probabile formazione


sabato, 25 gennaio 2020, 13:47

Monaco: "Abbiamo tutto da perdere e un solo risultato utile"

Il tecnico rossonero alla vigila della partita con il Ghiviborgo: "Sotto l’aspetto mentale e morale stiamo bene e domenica abbiamo fatto una buona gara e riscattando così la gara con Borgosesia. Domani ci sarà da soffrire e bisognerà vincere. Dobbiamo essere più precisi nell'ultimo passaggio"



venerdì, 24 gennaio 2020, 18:54

Monaco mischia le carte: chance per Tarantino?

Il tecnico, anche nell'allenamento di oggi ha mischiato le carte, e non è escluso che ci potranno essere delle sorprese sia come modulo che come interpreti. Si candida per un posto da titolare Nazzareno Tarantino e non è escluso possa riposare Remorini o Nannelli


venerdì, 24 gennaio 2020, 12:29

Ghiviborgo, la classifica piange

La squadra della Mediavalle è ultima a quota 17 insieme al Ligorna e ha bisogno per forza di dare una svolta alla propria classifica dopo aver già speso la carta del cambio in panchina, dove da qualche turno è l'esperto Rino Lavezzini. Cinque gli ex rossoneri in rosa