Porta Elisa News

Iscrizione al prossimo campionato: servirà la fideiussione da 350mila euro

lunedì, 29 giugno 2020, 18:11

di diego checchi

La Lucchese sta andando avanti a piccoli passi perché sul tavolo le questioni sono tante. Capitolo mercato: Il direttore sportivo rossonero Daniele Deoma è impegnato con i colloqui con tutti i giocatori della promozione in Serie C, confermati o non confermati. Dopo di che si prenderà tutto il tempo per pensare al mercato in entrata. Capitolo iscrizione: è uscito questa proprio oggi il comunicato ufficiale della Lega Pro che detta tutti i passaggi che le società di Serie C dovranno rispettare per essere in regola con la licenza per partecipare al Campionato 2020-21. L'aspetto più rilevante è che tutte le società dovranno presentare una fidejussione per l'importo di 350.000 euro che sia questa bancaria o assicurativa sempre proveniente da istituti iscritti nella lista rilasciata dalla federazione. La Lucchese sta valutando se farla bancaria o assicurativa. 

Capitolo stadio: su questa vicenda il direttore generale Santoro, che abbiamo raggiunto telefonicamente, al momento preferisce non sbilanciarsi perchè vuole capire tutti i dettagli e gli adeguamenti che dovranno essere fatti proprio a seguito del comunicato di quest'oggi nel quale si parla anche di questo. Capire quindi, se sarà possibile rispettare tutti i parametri con il Porta Elisa oppure dover ripiegare su un altro impianto. Al momento il più probabile a nostro avviso potrebbe essere quello di Pontedera. Sicuramente la priorità e l'impegno della società verte sul fare di tutto per giocare al Porta Elisa e l'analisi sarà fatta anche a seguito di un confronto con il Comune di Lucca e la federazione. 

Capitolo ritiro estivo: due gli aspetti che andranno valutati nei prossimi giorni. Il primo è legato alla data dell'inizio del campionato 2020-21, perchè per le varie località prese in considerazione non sarà lo stesso un inizio del campionato a metà settembre rispetto ad un inizio i primi di ottobre. Questo in virtù di altri impegni che le varie strutture potrebbero avere già in programma. Detto questo, che alla fine farà pendere l'ago della bilancia, due paiono essere le sedi rimaste in lizza. Sicuramente una delle due è Castelnuovo Garfagnana mentre l'altra uscirà fra Fiumalbo, Vagli o il Ciocco. 

 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 7 luglio 2020, 20:09

Mercato, la Lucchese cerca Amore

La Lucchese sembra essere puntare al centrocampista Michelangelo Amore che quest'anno si è messo in luce con la maglia del Fiorenzuola nel campionato di Serie D con 20 presenze e 5 gol, ma da Livorno si parla di un interessamento anche di alcuni giocatori labronici


lunedì, 6 luglio 2020, 19:15

Vichi: "Chiederemo di iscriverci giocando al Porta Elisa con una deroga"

L'amministratore delegato rossonero fa il punto sullo stadio e l'iscrizione alla Serie C: "Fatto passi in avanti, a breve un sopralluogo della commissione di vigilanza. Chiederemo in deroga l'utilizzo del Porta Elisa per il campionato 2020-21. A Saltocchio contiamo di mettere il sintetico"



domenica, 5 luglio 2020, 15:18

Mercato, Deoma procede a fanali spenti

Il diesse non si sbilancia e predica calma, la sua intenzione è fare arrivare a Lucca giocatori funzionali al progetto di mister Monaco che potrebbero arrivare anche a campionato in corso, visto che il mercato andrà avanti sino ai primi di ottobre


venerdì, 3 luglio 2020, 21:56

Tante società sulle tracce di Nolé

Sul centrocampista sembrano esserci Aglianese, San Donato Tavarnelle e il Poggibonsi, squadra di Eccellenza che è pronta ad accaparrarselo con una grande offerta economica. Il giocatore, però, vuole capire se ci sarà ancora la possibilità di rimanere a Lucca