Porta Elisa News

La Lucchese riparte da Coletta, Benassi e Cruciani

giovedì, 25 giugno 2020, 13:38

di diego checchi

Dalla sala stampa del Porta Elisa inizia ufficialmente la costruzione della nuova Lucchese: sono stati confermati tre pilastri della passata stagione. Tre uomini spogliatoio, tre giocatori che potranno dare alla nuova rosa rossonera un valore aggiunto e ci riferiamo a Michel Cruciani, Iacopo Coletta e Maicol Benassi. Ovviamente accanto a loro c'era il direttore sportivo Daniele Deoma. Spazio alle parole dei tre rossoneri a partire dal centrocampista Michel Cruciani: "Vorrei fare una premessa che va al di là delle battute e cioè vorrei ringraziare il direttore per la fiducia riposta in me e vorrei arrivare a dicembre come dice lui per essere pronto a prorogare il contratto di un altro anno. Se lo scorso anno per vincere il campionato abbiamo dato il 100 per 100 il prossimo anno dovremmo dare il 200 per 100. Sono contento di avere qui accanto a me questi due compagni e sono pronto ad accogliere presto i nuovi. Sei gol sono la base da cui ripartire. A parte questa battuta non mi sono mai posto obiettivi di questo genere e non ce li ho soprattutto riguardo al numero dei gol. L'obiettivo è sempre quello di dare il massimo se poi vengono i gol come quest'anno meglio. Ho sempre pensato a dare il massimo negli allenamenti perché quello che fai durante la settimana te lo ritrovi la domenica. Se riesco a fare le cose che ho fatto lo scorso anno sono contento. Noi dobbiamo aiutare la società a crescere e a fare sempre il meglio. Per costruire qualcosa di importante bisogna mettere un mattone alla volta senza guardare troppo avanti. Con i tifosi sono ancora in debito rispetto a tutto quello che hanno fatto per me. Spero di vederli ancora più numerosi e poter festeggiare con loro sugli spalti ogni domenica, una speranza questa che va vista anche nell'ottica della situazione Covid."

Dopo Cruciani a parlare è stata Iacopo Coletta che ha firmato un contratto di due anni:"Innanzitutto voglio ringraziare la società, il direttore per primo, che mi hanno trasmesso tutta questa fiducia. Con questo rinnovo mi è stata data una grande possibilità di confrontarmi, a 28 anni, con una categoria che troppo spesso mi è stata negata. Ho un enorme consapevolezza di quello che dovrò fare e so che dovremo trascinare con noi i giovani trasmettendo soprattutto loro lo spirito di appartenenza verso questa maglia. Non ho mai avuto dubbi, sono stato sempre convinto di poter raggiungere questi risultati. Solo io so quanto ho sofferto per arrivare a questa condizione. Ho avuto la fortuna di trovare una società seria e competente che ha riconosciuto il mio valore. Dovremmo dimostrare che per la Lucchese la Serie C è la categoria di partenza."

Per ultimo è stata la volta di Maicol Benassi che da quest'anno sarà capitano: "Per la nuova stagione ho trovato un accordo biennale. Avremo davanti un campionato difficile ma ci alleneremo per ottenere il massimo e per fare il meglio possibile." Lei è uno dei più esperti della nuova categoria e cioè la Serie C, una categoria che conosco bene perchè l'ho fatta per nove stagioni. Quest'anno anche nei momenti di difficoltà siamo stati bene grazie anche ad una società che ha sempre creduto nel gruppo che a quel punto si è unito e grazie al lavoro dello staff tecnico siamo arrivati qua. Giocarsi un campionato di vertice è sempre bello, poi vincerlo come quest'anno è stato grandioso. Un grazie alla piazza che ha saputo sempre starci vicino. Ricordo in particolare la trasferta di Sanremo. Hanno sempre capito lo spirito della squadra. Sono orgoglioso di essere il capitano perché la mia carriera l'ho iniziata qui da ragazzino. Il mio primo contratto da pro l'ho firmato con la Lucchese ed essere qui per me è un grande traguardo. Spero di dare il mio contributo per far crescere questa società".



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 1 ottobre 2020, 18:49

Verso Novara con il rebus modulo

Nella partitella del giovedì il tecnico mischia le carte: difficile capire se si orienterà verso un 4-2-3-1 o verso un 4-3-3. Tutto da capire anche chi sostituirà lo squalificato Bartolomei, visto che le soluzioni sono diverse


mercoledì, 30 settembre 2020, 20:05

Doppia seduta per i rossoneri

Allenamento doppio per la formazione rossonera: al mattino lavoro per reparti mentre nel pomeriggio si è tornati a lavorare nella "gabbia" con delle partitelle a pressione. Per domani è prevista la consueta partitella in famiglia all'Acquedotto



martedì, 29 settembre 2020, 18:45

De Vito subito a disposizione

Il neo acquisto Marco De Vito ha rimesso piede all'Acquedotto dopo due stagioni e ha svolto il primo allenamento con la squadra. Il difensore ha lavorato interamente con il gruppo. Lo Curto, Cruciani e Nannelli hanno lavorato a parte, ma non danno preoccupazioni


martedì, 29 settembre 2020, 15:36

Ufficiale: Marco De Vito torna alla Lucchese: "Per me è un sogno"

Il difensore protagonista della straordinaria salvezza sul campo di due anni fa torna in rossonero: "Non avrei mai perso l'occasione di venire a Lucca. Ringrazio per questo il presidente Russo e il diesse Deoma in primis. Darò tutto me stesso e tutta la mia professionalità per questa società"