Porta Elisa News

Compensi ai procuratori, nel 2020 la Lucchese ha erogato circa 2000 euro

mercoledì, 31 marzo 2021, 18:14

Le spese della Lucchese per pagare i compensi ai procuratori calcistici? Davvero minime, di poco superiori ai 2000 euro nell'anno solare 2020. Lo certifica la stessa Figc che ha reso pubblici i corrispettivi comunicati dai club, salvo eventuali e successive modifiche contrattuali e/o mancato avveramento condizioni, a titolo di servizi resi da agenti sportivi per il periodo gennaio-dicembre 2020. 

Un periodo dunque parzialmente condizionato dal fatto che la Lucchese, nella prima parte dell'anno era tra i dilettanti. A fronte di oltre 4,2 milioni di euro spesi dalle società di terza divisione lo scorso anno, la società rossonera si è limitata a erogare 2103,20 euro. Al primo posto nel girone della Lucchese figura il Novara con 407mila euro, seguono il Livorno con 309mila euro (la prima parte della stagione i labronici erano in B), 'Alessandria con 220mila euro, la Pro Vercelli con 204mila euro, oltre 91mila li ha spesi invece il Como. Nel girone A, c'è anche chi, come Giaa, Lecco e Pergolettese, non ha riconosciuto compensi ai procuratori e chi come il Grosseto non ha comunicato la cifra. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 22 aprile 2021, 18:59

Di Stefano sceglie il 4-4-2

Nella partitella contro la Primavera di mister Carruezzo, il tecnico conferma la difesa a quattro con Dumancic che pare favorito per sostituire Benassi. Zennaro sarà di nuovo a disposizione e domenica prossima potrebbe anche giocare uno spezzone di partita


giovedì, 22 aprile 2021, 12:20

Lecco rimaneggiato, ma reduce da una bella vittoria

I lombardi caleranno al Porta Elisa forti della convincente vittoria ottenuta a Vercelli nel recupero e che è valsa il quinto posto in solitudine, ma dovranno fare i conti con numerose assenza: saranno cinque i giocatori squalificati f



mercoledì, 21 aprile 2021, 15:10

Zennaro di nuovo in gruppo

Il centrocampista si è completamente ristabilito dall'infortunio muscolare e sarà a disposizione per la gara contro il Lecco nella quale mister Di Stefano medita di confermare la difesa a quattro e spostare Cruciani nel ruolo a lui più congeniale di playmaker basso


mercoledì, 21 aprile 2021, 12:23

Tambellini: "Sullo stadio ci sono state difficoltà, ma il lavoro va avanti"

Il sindaco parla del progetto stadio in consiglio comunale ma non spiega i ritardi e non indica ancora la data di convocazione della conferenza dei servizi preliminare: "Si può riprendere il cammino interrotto momentaneamente. Non vi è alcun ritardo voluto dall'amministrazione".