Porta Elisa News

Obbligatorio provarci

venerdì, 2 aprile 2021, 18:15

di diego checchi

Uno scontro diretto in piena regola che può essere decisivo per la Lucchese, soprattutto in caso di sconfitta. Proprio per questo la squadra di Lopez dovrà andare a Piacenza con un solo obiettivo, la vittoria, per tenere accesa la fiammella play out e sperando ovviamente che i risultati delle altre squadre in lotta per non retrocedere siano  favorevoli ai rossoneri. Tutte le settimane diciamo che la Lucchese deve fare punti e che è l'ultima chiamata per evitare la retrocessione diretta ma questa volta non vorremmo che diventasse davvero l'ultima. I giocatori devono capire, ammesso che non l'abbiano ancora fatto, quale sia l'importanza della partita e della posta in palio che si vanno a giocare. In qualsiasi modo, i rossoneri dovranno tornare dal "Garilli" con i tre punti in saccoccia per poter passare una Pasqua di speranza e prepararsi poi al match con il Livorno, un'altra partita da far tremare i polsi.

Ripetiamo, però, la stagione passa esclusivamente da Piacenza e  solo dopo potremo pensare al futuro. Ribadiamo un concetto che deve essere chiaro: per arrivare i play out, la Lucchese deve fare ancora nove o meglio ancora dieci punti. Per quanto riguarda la formazione, Bianchi sarà al centro dell'attacco, completamente recuperato dopo aver saltato la gara di Alessandria, e accanto a lui ci sarà Marcheggiani, favorito su Petrovic. A centrocampo Meucci, Sbrissa e Nannelli formeranno il trio centrale mentre sugli esterni ci saranno Panati e Maestrelli; in difesa spazio a Pellegrini, Benassi e Panariello. Attenzione: la novità più importante è rappresentata dall'impiego tra i pali di Giacomo Pozzer, l'ex Monopoli e Primavera dell'Inter esordirà in un match che si preannuncia infuocato e l'augurio è che possa fare bene. Non partiranno con la squadra Cruciani, alle prese con un infortunio muscolare così come Adamoli che ha subito di uno stiramento. Non saranno disponibili nemmeno Zennaro e Scalzi. Questa la probabile formazione.

Lucchese (3-5-2): 40 Pozzer, 29 Pellegrini, 20 Benassi, 2 Panariello, 11 Panati, 7 Nannelli, 23 Meucci, 32 Sbrissa, 25 Maestrelli, 9 Bianchi, 19 Marcheggiani. A disposizione: 12 Biggeri, 3 Lo Curto, 17 Bartolomei, 39 Galardi, 28 De Vito, 33 Dumancic, 14 Dalla Bernardina, 15 Solcia, 10 Lionetti, 37 Petrovic, 22 Forciniti. Allenatore: Lopez.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 22 aprile 2021, 18:59

Di Stefano sceglie il 4-4-2

Nella partitella contro la Primavera di mister Carruezzo, il tecnico conferma la difesa a quattro con Dumancic che pare favorito per sostituire Benassi. Zennaro sarà di nuovo a disposizione e domenica prossima potrebbe anche giocare uno spezzone di partita


giovedì, 22 aprile 2021, 12:20

Lecco rimaneggiato, ma reduce da una bella vittoria

I lombardi caleranno al Porta Elisa forti della convincente vittoria ottenuta a Vercelli nel recupero e che è valsa il quinto posto in solitudine, ma dovranno fare i conti con numerose assenza: saranno cinque i giocatori squalificati f



mercoledì, 21 aprile 2021, 15:10

Zennaro di nuovo in gruppo

Il centrocampista si è completamente ristabilito dall'infortunio muscolare e sarà a disposizione per la gara contro il Lecco nella quale mister Di Stefano medita di confermare la difesa a quattro e spostare Cruciani nel ruolo a lui più congeniale di playmaker basso


mercoledì, 21 aprile 2021, 12:23

Tambellini: "Sullo stadio ci sono state difficoltà, ma il lavoro va avanti"

Il sindaco parla del progetto stadio in consiglio comunale ma non spiega i ritardi e non indica ancora la data di convocazione della conferenza dei servizi preliminare: "Si può riprendere il cammino interrotto momentaneamente. Non vi è alcun ritardo voluto dall'amministrazione".