Porta Elisa News

Novanta minuti per una stagione

sabato, 1 maggio 2021, 14:54

di diego checchi

Contro il Renate per fare un miracolo sportivo. Deve essere questo l'intento della Di Stefano band che dopo la vittoria contro il Lecco ha riacceso la fiamma per poter arrivare ai playout. Non importa se le differenze tecniche fra le due squadre sono enormi, la Lucchese deve andare la con la testa giusta, giocarsi la sua partita e riprendendo le parole di Cavalletto nei giorni scorsi, giocare come se fosse una finale senza pensare a chi avrà davanti. Insomma la Pantera deve fare la Pantera cercando di chiudersi nel modo giusto e poi aspettare il momento propizio per colpire. Le partite durano 90 minuti e quindi la Lucchese non si dovrà far prendere dalla frenesia di voler sbloccare sin da subito il risultato. E' però palese che i rossoneri dovranno vincere e sperare nei risultati di Giana, Pistoiese e Pro Sesto per coronare questo sogno. Poi i playout sono una lotteria, ma è un'altra storia.

Adesso la gara di domenica è la più importante dell'anno e chi scenderà in campo lo ha ben presente. Andando sulle scelte tecniche Di Stefano opterà per il 4-4-2 con Bianchi e Marcheggiani in avanti e Nannelli e Panati sugli esterni. A proposito di Nannelli il ragazzo in settimana non è stato bene per un principio di pubalgia ma siamo convinti che ce la farà e non si vorrà tirare indietro. A centrocampo Meucci e Cruciani giocheranno in mezzo con Sbrissa pronto ad entrare. Mentre in difesa Maestrelli ha vinto il ballottaggio con Lo Curto come esterno sinistro. A destra Pellegrini e coppia centrale Benassi-Dumancic. In panchina troverà posto anche Adamoli che non vorrà perdersi la possibilità di essere presente a questo tipo di partita anche se la sua condizione non è ancora al massimo. Non ci sarà invece De Vito perchè squalificato. Questa la probabile formazione (4-4-2): 40 Pozzer, 29 Pellegrini, 20 Benassi, 33 Dumancic, 25 Maestrelli, 7 Nannelli, 4 Cruciani, 23 Meucci, 11 Panati, 9 Bianchi, 19 Marcheggiani. A Disposizione: 12 Biggeri, 13 Cellamare, 15 Solcia, 14 Dalla Bernardina, 3 Lo Curto, 10 Lionetti, 32 Sbrissa, 26 Adamoli, 37 Petrovic, 17 Bartolomei, 38 Zennaro, 22 Forciniti. Allenatore: Oliviero Di Stefano.  



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 6 maggio 2021, 07:30

Fallimento Lucchese, in tribunale sfilano molti ex della società

Si è tenuta presso la sezione civile del Tribunale di Lucca l'udienza che contrappone la curatela dell'As Lucchese Libertas fallita nell'estate del 2019 a Telnet Systems per il pagamento dei lavori all'impianto di sorveglianza dello stadio: sono sfilati come testimoni Antonio Obbedio, Marcella Ghilardi, Carlo Bini e Moreno Micheloni


mercoledì, 5 maggio 2021, 12:58

Play off e play out, tutte le gare in programma

Dalla prossima domenica cominceranno i playoff e da quella successiva i playout, per decidere la quarta promozione e le altre quattro retrocessioni: di seguito ecco tutti gli accoppiamenti, mentre i playout, la domenica successiva



martedì, 4 maggio 2021, 21:28

Stadio, non c'è ancora la fumata bianca per la convocazione della Conferenza dei servizi

L'incontro avvenuto a Palazzo Orsetti tra i vertici comunali, quelli della Lucchese e dell'Aurora Costruzioni non ha ufficializzato la data del primo passaggio nell'iter, che va avanti da tempo, per il rifacimento del Porta Elisa. L'assessore Ragghianti: "Incontro utile, l'esame della pratica va avanti"


martedì, 4 maggio 2021, 15:08

Lucchese, il futuro è tutto da scrivere

La delusione per la retrocessione non è ancora passata, ma è presto per capire le prossime mosse della società, a partire dalla questione della riammissione come pure dei nuovi quadri tecnici, in primis della posizione del diesse Deoma