Porta Elisa News

Corre la clessidra delle iscrizioni in C: la situazione

sabato, 26 giugno 2021, 15:15

di diego checchi

In questo momento, come tutti sappiamo, il campionato di appartenenza della Lucchese è la Serie D e rimane giusto non illudere nessuno perché come testata giornalistica non lo abbiamo mai fatto, ma vogliamo raccontare le cose come stanno e quindi vi diciamo che c’è anche uno spiraglio per un possibile ripescaggio o riammissione. Le condizioni che si devono verificare sono però molteplici.

Partiamo da quali squadre, ad oggi, sono regolarmente iscritte al campionato di Serie C: Pescara, Piacenza, Giana Erminio, Pergolettese, Padova, Sambenedettese, Mantova, Virtus Verona, Carpi, Legnago Salus, Imolese, Catanzaro, Foggia, Monopoli, Viterbese, Turris, Vibonese. Fino alla mezzanotte di lunedì poi, ci sarà tempo per le altre squadre di completare l’iscrizione. Per le squadre neo promosse il termine è fissato per il 5 luglio visto che il girone I della Serie D finirà il 3 luglio.

Tornando a parlare delle possibilità della società rossonera di partecipare alla Serie C, bisogna innanzitutto fare un distinguo. Per avere la possibilità di essere riammessa, è necessario che un certo numero di squadre non presenti domanda di iscrizione entro lunedì mentre sarà possibile essere ripescati anche in nel momento in cui la C.o.v.i.s.o.c. dovesse rigettare alcune delle domande presentate.

La differenza sostanziale è che mentre la riammissione sarebbe gratuita, per il ripescaggio servirebbero 300mila euro a fondo perduto per presentare la domanda e due fideiussioni da 350mila Euro ciascuna a garanzia. In pratica, la Lucchese dovrebbe impegnarsi per un milione di euro. La società ha più volte sottolineato che se ci sarà la possibilità farà di tutto per essere riammessa o ripescata.

Per quanto riguarda la riammissione la Lucchese è dietro a Fano, Bisceglie e Pistoiese visto che vengono considerati i punti fatti in stagione. Il Fano ne ha fatti 33, il Bisceglie 30 che diventano 31,67 in virtù della correzione dovuta al minor numero di partite giocate in quel girone; la Pistoiese con 31 punti come la Lucchese, ha comunque un numero maggiore di vittorie. Per il ripescaggio, invece, il regolamento parla chiaro: la Lucchese è la prima tra le squadre di Serie C ma ha davanti una eventuale squadra B dalla Serie A e una squadra di Serie D.

Parliamo ora delle squadre che potrebbero non iscriversi. Innanzitutto il Gozzano sembra destinato a rinunciare, ma in questo caso è pronta la Castellanzese, seconda classificata del girone, come successo al Legnago Salus l’anno scorso che sostituì il Campodarsego.

Altre squadre in difficoltà sono il Novara, anche se il presidente Leonardo Pavanati rassicura su La Stampa: "Stiamo completando i bonifici - ha dichiarato - tra oggi (ieri ndr) e lunedì anche questa questione sarà sistemata. Rispetteremo i tempi previsti. Ci saremo”; il Catania dove i tifosi, che non vogliono far scomparire la società hanno raccolto oltre centomila euro e gli sponsor sarebbero pronti ad anticipare i soldi per l’iscrizione; e il Teramo del presidente Franco Iachini, che ha messo in vendita la società ma ha garantito di essere pronto a pagare stipendi e fideiussione per l’iscrizione. Sembrerebbero invece normalizzate le situazioni di Casertana e Paganese in dubbio nei giorni scorsi.

Quando dovranno essere presentate le domande di riammissione o ripescaggio? Entro il 19 luglio, dopo di che si riunirà il consiglio federale che si esprimerà nel merito prima della fine del mese di luglio. Intanto la Lucchese, entro il 10 luglio, presenterà l’iscrizione al prossimo campionato di Serie D.

 




Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 17 ottobre 2021, 17:02

Rossoneri subito in campo

Ancora out Zanchetta e Picchi, che stanno recuperando dai rispettivi infortuni. Per la gara di Fermo potrebbe essere schierata la stessa formazioni vista a Pontedera ma Pagliuca potrebbe decidere di inserire Nanni al posto di Belloni, insieme a Semprini e Fedato


sabato, 16 ottobre 2021, 17:36

Russo: "Abbiamo raccolto quello che abbiamo seminato"

Il dirigente rossonero contento dei tre punti: "Siamo stati bravi a reagire, ma si deve assolutamente migliorare. Dobbiamo trovare le contromisure ma la squadra non si è fatta condizionare da quanto è successo in quei minuti, dominando la gara dall'inizio alla fine"



sabato, 16 ottobre 2021, 17:02

Bensaja: "Vittoria di un gruppo fantastico"

Il centrocampista non al meglio della forma fisica e che è partito dalla panchina: "Ognuno di noi farebbe di tutto per la squadra, meritiamo molto di più di quello che stiamo ottenendo. Sicuramente c'è da migliorare nella gestione di alcuni episodi, ma prendiamo il positivo, anche oggi come sempre abbiamo...


sabato, 16 ottobre 2021, 16:47

Pagliuca: "Dedico la vittoria a un amico"

Mister Pagliuca è visibilmente soddisfatto ma di poche parole: "Questa vittoria è solo merito dei ragazzi, questo è un gruppo splendido basta vedere come è entrato Bensaja dopo che non si era mai allenato tutta la settimana per un problema alla caviglia, dedico la vittoria a Dollaro, un amico"