Porta Elisa News

Ecco come sarà il nuovo stadio Porta Elisa dopo il restauro

lunedì, 7 giugno 2021, 21:15

Ecco come sarà il nuovo stadio Porta Elisa dopo il restauro. A spiegarlo sono stati Antonio Ciuffarella, titolare dell'Aurora Immobiliare società che ha realizzato il progetto avveniristico della nuova casa rossonera, ed i suoi collaboratori: "Questo progetto ha tenuto conto sia della storicità, risalendo alle scelte della prima storica realizzazione, sia delle esigenze della contemporaneità. Il progetto prevede la ristrutturazione con demolizione e ricostruzione dello stadio Porta Elisa ed il restauro della tribuna storica. Abbiamo iniziato questo percorso e ringrazio il comune di lucca per la completa disponibilità ed il supporto ricevuto così come la soprintendenza con la quale c'è sempre stata la massima collaborazione. Abbiamo infatti deciso di richiedere il loro parere preventivo onde evitare di tornare poi sulla fattibilità del progetto stesso. Ringrazio la Lucchese per aver scelto il nostro studio di progettazione. Ringrazio in particolare Luca Gelli in rappresentanza di tutti gli industriali lucchesi che hanno partecipato sino ad oggi a questa iniziativa in cui credono fortemente. Il problema degli stati obsoleti in Italia è evidente e ormai la gran parte di questi non è più idonea. Le infrastrutture sono fondamentali per far si che questo sport, il calcio, possa avere un futuro anche per quanto riguarda i settori giovanili. Il sistema con cui abbiamo concepito questa struttura permetterà alla Lucchese di gestirlo e di essere autosufficiente. La manutenzione della struttura non costerà un euro al Comune".

Dopo Ciuffarella ha preso la parola un suo collaboratore che ha voluto rendere noti alcuni aspetti della progettazione: "Il primo obbiettivo è stato quello di riutilizzare gli elementi specifici dell'impianto originario e lo schema della copertura. Ad esempio le scale di accesso all'attuale gradinata che rimarranno a sbalzo. Porteremo il campo ad 8 metri circa dalla tribuna storica avvicinandolo molto rispetto all'attuale posizione. Oggi con l'avvento della pay tv lo stadio per attirare il pubblico deve elevare gli standard di qualità altrimenti la gente resta a guardare le partite in tv. Ecco perché dobbiamo avere uno stadio con il terreno di gioco vicinissimo agli spalti. Spalti comodi e coefficiente di visibilità così come richiesto dalla Uefa e della Fifa con un punto di vista perfetto del terreno di gioco. Seggiolini ergonomici con schienale distanziati di 50 cm l'uno dall'altro in tutti i settori dello stadio mentre in tribuna vip i seggiolini saranno dotati di braccioli e distanziati di oltre i 60 cm l'uno dall'altro. Insomma uno stadio confortevole con servizi accessibili soprattutto per le famiglie e sicurezza all'avanguardia. Vorrei definirlo un polo urbano".

Al primo piano interrato, a forma di ferro di cavallo, quindi ad eccezione del campo e della tribuna storica, ci saranno i parcheggi utilizzati in parte per il match day ed in parte per la clientela degli esercizi all'interno dello stadio. All'interno della struttura il progetto prevede spazio per una palestra, un cinema, un'area per studi medici ed un'area ristorazione. La palestra sarà utilizzabile sia dagli atleti della Lucchese che da clienti esterni. Da sottolineare come non solo la tribuna coperta non sarà abbattuta, ma nemmeno la parte esterna della gradinata con la sua bella linea e le sue scale particolari che anzi verranno riprese per le uscite delle due curve.

Ci saranno anche un Baby parking, una biblioteca, l'hospitality ed all'esterno un parco verde dove tutti potranno accedere. Inoltre troverà spazio all'interno della tribuna storica il Museo rossonero. In ultimo ci sarà una foresteria che potrà ospitare i giocatori della Lucchese e del settore giovanile.  La Lucchese potrà continuare ad utilizzare l'impianto anche durante i lavori di demolizione e ricostruzione, perché il tutto verrà realizzato a blocchi per consentire lo svolgimento delle gare senza interruzioni. Lo stadio sarà in un primo momento realizzato per contenere 12.000 spettatori ma ampliabile fino a 16.000. Parlando di numeri la tribuna storica conterrà 2118 spettatori, saranno invece 3555 quelli della Curva Ovest, 2439 quelli della Curva ospiti, 2823 quelli del main stand a cui andranno aggiunti i 1065 posti della tribuna ospiti. Saranno realizzati anche 18 skybox e 20 palchetti. Tutto lo stadio sarà completamente coperto.  



Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 13 giugno 2021, 13:13

Le prime parole di Pagliuca: "Per me è un sogno"

Il neo tecnico della Lucchese: "Sono felicissimo anche perché ho visto la determinazione della società a mantenere o riportare la Lucchese nei professionisti, daremo tutti il massimo per raggiungere gli obiettivi che ci porremo. I tifosi ci daranno tanto entusiasmo"


sabato, 12 giugno 2021, 14:01

Riecco Pagliuca, viaggio tra i pregi e i difetti di un allenatore che lascia il segno

Il nuovo tecnico della Lucchese Guido Pagliuca è una vecchia conoscenza rossonera ed è molto amato dai tifosi che ricordano ancora l'impresa di Correggio: ecco gli alti e i bassi della carriera di un allenatore con un caratteraccio ma che fa giocare bene le sue squadre



sabato, 12 giugno 2021, 12:10

Ufficiale: Pagliuca torna sulla panchina della Lucchese

L'allenatore del trionfo di Correggio che riportò la squadra in C nel 2014 torna sulla panchina rossonera per la prossima stagione: è la stessa società a annunciarlo attraverso i proprio canali social


venerdì, 11 giugno 2021, 19:23

Santoro: "Faremo domanda di ripescaggio, riammissione quasi impossibile"

Il direttore generale rossonero fa il punto sulle possibilità di arrivare a un ripescaggio: "Riammissione praticamente impossibile, per il ripescaggio presenteremo domanda, ma tutto dipende da quante formazioni dovessero essere bocciate dalla Covisoc. Nella graduatoria delle formazioni di C siamo al primo o al secondo posto"