Porta Elisa News

I tifosi rossoneri si muovono, in oltre un centinaio saranno a Chiavari

sabato, 11 settembre 2021, 17:05

A Chiavari la Lucchese non sarà sola: a distanza di un anno e mezzo dall'ultima trasferta con al seguito un buon numero di tifosi, in quel caso a Savona nel febbraio 2020 poco prima dell'esplosione della pandemia, i rossoneri ritrovano i propri sostenitori anche in trasferta dopo averne avuti oltre 900 nell'esordio casalingo al Porta Elisa. 

Nella gara contro la Virtus Entella, infatti, sono già stati venduti sul circuito Etes circa un centinaio di biglietti del settore ospiti e quindi, uniti a coloro che sceglieranno di recarsi in tribuna, non è difficile ipotizzare che a sostegno di Pagliuca e dei suoi ragazzi siano almeno 150 persone per una trasferta che ha sempre visto un buon numero di tifosi al seguito. L'ultima volta (nella foto) fu nel 2019, nell'anno della salvezza sul campo con il -25 di penalizzazione e poi del fallimento societario, finì 1-1.  




Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 16 settembre 2021, 14:11

Olbia, la solidità è di casa

La squadra sarda, prossima avversaria dei rossoneri, è un mix di gioventù ed esperienza, ma Max Canzi sta proseguendo un lavoro iniziato lo scorso anno che permise all’Olbia di sfiorare i playoff. Al Porta Elisa i bianchi arriveranno con due squalificati: La Rosa e Palesi. Ma occhio all'intramontabile Ragatzu


martedì, 14 settembre 2021, 18:27

Rossoneri alla ripresa: Babbi in gruppo

Il giocatore ex Piacenza era reduce da uno stiramento ma ora è di nuovo a disposizione di Pagliuca, insieme a lui anche Picchi ha ricominciato ad allenarsi insieme ai compagni. Si è rivisto anche il portiere classe 2003 Forciniti.



martedì, 14 settembre 2021, 12:27

Nanni a Corner Corto: "Contro l'Olbia serve il riscatto"

L'attaccante rossonero è intervenuto alla trasmissione di Gazzetta Lucchese: "Siamo una squadra giovane che sta prendendo i concetti da un mister maniacale come Pagliuca che è un fenomeno nel preparare le partite. È innegabile che la sua assenza in panchina si faccia sentire”


lunedì, 13 settembre 2021, 12:38

Coletta non si nasconde: "Ho fatto un errore su una palla un po’ strana e la partita si è complicata”

Il capitano rossonero si prende la responsabilità del raddoppio dell'Entella ma è ottimista: "Non voglio fare promesse ma quest’anno c’è un gruppo che ha capito cosa voglia dire indossare la maglia della Lucchese e sudare per essa.