Porta Elisa News

Nuovo Porta Elisa, Tambellini: "C'è qualcosa che ancora non va. Cosa? Non posso dirlo"

giovedì, 18 novembre 2021, 13:20

di alessandro lazzarini

Il progetto per la ristrutturazione dello stadio 'Porta Elisa' in project financing presentato all'amministrazione comunale da Lucchese insieme e Aurora immobiliare è in attesa di approvazione o bocciatura da parte degli enti preposti e il ritardo accumulato sulla tabella di marcia prevista inizia a suscitare illazioni in chi ritiene che manchi la volontà di portarlo avanti, oltre che la percezione di qualche malumore negli stessi dirigenti rossoneri. Proprio ieri, quando tutti si aspettavano qualcosa di concreto in merito, a sorpresa Giunta e Lucchese calcio sono uscite con un comunicato congiunto volto a sottolineare di nuovo l'impegno per portare avanti i lavori. Si tratta di dichiarazioni e niente di più, pertanto abbiamo interpellato il sindaco Alessandro Tambellini per capire quando e come si potrà capire se l'iniziativa andrà in porto oppure no.

Sindaco, perché uscire con ulteriori dichiarazioni che sarebbero potute andar bene ad inizio lavori quando tutti da mesi si attendono una presa di posizione ufficiale riguardo al progetto?

"Perché era importante ribadire che il rifacimento dello stadio è considerato di indubbio interesse pubblico, il che va oltre lo slogan e significa che c'è la volontà di portare avanti il progetto, che la questione preme e che vogliamo concludere il prima possibile ".

Quando?

"Entro trenta o quaranta giorni, diciamo entro fine anno".

L'iter però, secondo i tempi comunicati, avrebbe dovuto concludersi da mesi con un si o no da parte dell'amministrazione, perché si chiede ancora tempo?

"Perché i regolamenti italiani per progetti così importanti, come si sa, sono molto complessi e questo conduce a lungaggini che prescindono dalla volontà degli attori coinvolti".

Cosa c'è da fare, dunque, per arrivare a una delibera che ratifichi o bocci la proposta?

"Bisogna armonizzare il percorso tecnico amministrativo, muovendosi entro i confini normativi".

Significa che la Conferenza dei servizi ha delle riserve sulla proposta?

"La Conferenza dei servizi ha valutato ciò che del progetto risulta essere in linea e ciò non lo è".

Cosa è risultato non essere in linea?

"Stiamo parlando di aspetti tecnico amministrativi, intoppi burocratici".

Quali?

"Non posso dirlo".

 




Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 27 maggio 2022, 12:47

Mercato, tra punti fermi e e nuovi arrivi

La Lucchese impegnata in alcune conferme, a partire da quelle di Visconti, Minala e Belloni, ma anche a caccia dei rinforzi giusti: sul taccuino di Deoma c'è anche Lorenzo Masetti, l'ultima stagione all'Ancona, ma anche un ex come Calcagni. I nomi per l'attacco


giovedì, 26 maggio 2022, 18:35

Per l'attacco spunta ancora una volta il nome di Arras

La punta, che più volte nel passato è stata accostata alla Lucchese e che Pagliuca conosce per averla allenata nella Pianese, sarebbe nuovamente entrata nel mirino della società rossonera che cerca rinforzi per il suo attacco



giovedì, 26 maggio 2022, 08:11

Deoma studia i giovani del Cagliari e della Sampdoria

Il diesse rossonero presente al quarto di finale del campionato Primavera a caccia di nuovi talenti. A breve l'incontro con i dirigenti del Milan per Bellodi, Frigerio e Tonin


martedì, 24 maggio 2022, 12:14

Mercato, anche Coccia nel mirino

Il terzino sinistro classe 2002 che la scorsa stagione ha militato nel Follonica Gavorrano è stato uno dei più positivi in Serie D. Deoma a Milano per Frigerio, Tonin e Bellodi. Nessuna nuova su Belloni e Minala