Porta Elisa News

Nuovo Porta Elisa, ecco la dichiarazione di pubblico interesse

mercoledì, 27 aprile 2022, 00:10

Dopo mesi e mesi di travagliato dibattito amministrativo è arrivata finalmente in consiglio comunale la vicenda del pubblico interesse per il progetto di nuovo stadio Porta Elisa. Il consiglio comunale ha ufficialmente dichiarato di pubblico interesse il progetto di fattibilità presentato dalla Lucchese, dall'Aurora Immobiliare e dal Consorzio Stabile Santa Rita. 

La pratica è però passata non all'unanimità e tra molte assenze nei banchi del centrodestra: a favore si sono dichiarati i consigliere comunali di centrosinistra presenti e che appoggiano la giunta Tambellini, Remo Santini di SìAmoLucca, Massimiliano Bindocci del 5 Stelle, Fabio Barsanti di Difendere Lucca e Enrico Torrini di Lucca 2032, non ha invece partecipato al voto Nicola Buchignani di Fratelli d'Italia. Tutti gli altri consiglieri di opposizione non erano presenti. 

Ora la palla passa ai proponenti che nel giro di qualche mese dovranno presentare un progetto definitivo che raccolga le prescrizioni richieste per poi poterlo presentare alla Conferenza dei servizi decisoria (che ha avrà tre mesi per riunirsi e due per decidere). A quel punto, in caso di esito positivo, il Comune di Lucca dovrà indire il bando di gara e poi assegnare i lavori. Il progetto (da 48 milioni di euro complessivi, ma che non prevede esborso di denaro pubblico) assegnerebbe per 90 anni lo stadio ai proponenti. 

Servirà comunque anche una variante urbanistica perché la media distribuzione (che dovrebbe sorgere all'esterno della Curva Ovest sotto la quale al piano terra ci dovrebbero sorgere alcune strutture sanitarie a supporto delle attività sportive) non sarebbe prevista. Lo store della Lucchese sorgerebbe nei pressi dell'attuale gradinata così come il Museo rossonero. Sotto la Curva Est, invece, dovrebbero sorgere spazi per attività sportive, tra cui una grande palestra e due piscine. I lavori dovrebbero avvenire a lotti per permettere di usufruire sempre dell'impianto alla squadra. Al piano superiore dell'impianto, un terrazzamento a verde sopra la struttura commerciale nei pressi della Ovest, un centro medico, una biblioteca dello sport, mentre gli uffici della Lucchese sarebbero sopra l'attuale gradinata come pure la foresteria per alcuni giocatori. Al piano secondo, un centro benessere in prossimità della Ovest, l'ospitalità e altra foresteria sopra l'attuale gradinata. Al terzo piano, solo Sky box. Quanto ai parcheggi sotterranei, sorgerebbero sotto le strutture ma non sotto il campo da gioco sempre per poter avere il campo disponibile e 366 posti per i tifosi, oltre a quelli per le attività commerciali. 

 




Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 24 settembre 2022, 20:11

Maraia: "L'avversario era difficile: faccio i complimenti ai ragazzi"

Il tecnico rossonero: "Non possiamo pensare di fare sempre novanta minuti come il primo tempo, magari più avanti magari e con un campo in condizioni diverse da queste. Ma la squadra è stata brava a controllare il risultato. Mastalli mi ha sorpreso per come ha retto su un campo così"


sabato, 24 settembre 2022, 19:48

Bianchimano e Mastalli su tutti

Prestazione convincente di tutta la squadra, con gli autori dei gol che giganteggiano. Bene anche Di Quinzio e tutta la difesa, a cominciare dal giovane Quirini: le pagelle di Gazzetta



sabato, 24 settembre 2022, 17:16

Lucchese-Rimini: 2-1 al 47' st Accorcia Santini

Sotto una pioggia insistente, rossoneri a caccia di punti dopo lo stop di Fiorenzuola. Mister Maraia conferma Quirini e Semprini e rilancia Mastalli dal primo minuto. Bianchimano sblocca in avvio di gara, Mastalli raddoppia con un siluro a fine primo tempo


venerdì, 23 settembre 2022, 17:04

Riprendere subito il cammino, senza incertezze

La Lucchese, reduce dalla seconda sconfitta del campionato, affronta al Porta Elisa un Rimini in gran forma. Maraia intenzionato a tornare al 3-5-2 e che deve fare a meno di Franco, Coletta e Pirola. La probabile formazione