Porta Elisa News

Pardini incontra subito i vertici della Lucchese

domenica, 3 luglio 2022, 08:53

Scatto subito in avanti del neo sindaco Mario Pardini che preferisce non perdere tempo se c'è la Lucchese di mezzo e fissa per domani pomeriggio, lunedì un incontro con i soci rossoneri per fare il punto della situazione sia sulle trattative  in essere  e dunque sul futuro del club, sia più in generale una ricognizione sul mondo della Lucchese, per anni peraltro non certo in cima ai pensieri dell'amministrazione comunale.

Pardini, come il suo rivale Raspini, avevano assicurato massimo appoggio al club anche sulla vicenda dello stadio e del progetto per il suo ammodernamento durante un dibattito andato in scena nella settimana che ha preceduto il turno di ballottaggio vinto dal candidato del centrodestra. 




Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 24 settembre 2022, 20:11

Maraia: "L'avversario era difficile: faccio i complimenti ai ragazzi"

Il tecnico rossonero: "Non possiamo pensare di fare sempre novanta minuti come il primo tempo, magari più avanti magari e con un campo in condizioni diverse da queste. Ma la squadra è stata brava a controllare il risultato. Mastalli mi ha sorpreso per come ha retto su un campo così"


sabato, 24 settembre 2022, 19:48

Bianchimano e Mastalli su tutti

Prestazione convincente di tutta la squadra, con gli autori dei gol che giganteggiano. Bene anche Di Quinzio e tutta la difesa, a cominciare dal giovane Quirini: le pagelle di Gazzetta



sabato, 24 settembre 2022, 17:16

Lucchese-Rimini: 2-1 al 47' st Accorcia Santini

Sotto una pioggia insistente, rossoneri a caccia di punti dopo lo stop di Fiorenzuola. Mister Maraia conferma Quirini e Semprini e rilancia Mastalli dal primo minuto. Bianchimano sblocca in avvio di gara, Mastalli raddoppia con un siluro a fine primo tempo


venerdì, 23 settembre 2022, 17:04

Riprendere subito il cammino, senza incertezze

La Lucchese, reduce dalla seconda sconfitta del campionato, affronta al Porta Elisa un Rimini in gran forma. Maraia intenzionato a tornare al 3-5-2 e che deve fare a meno di Franco, Coletta e Pirola. La probabile formazione