Porta Elisa News

Mister Gorgone: "Pescara forte ma pensiamo a noi stessi"

venerdì, 23 febbraio 2024, 14:33

di gianluca andreuccetti

Vigilia di campionato per la Lucchese. Domani i rossoneri sono attesi da una trasferta delicata in casa del Pescara e come di consueto, mister Gorgone ha parlato in sala stampa.  Il tecnico dei rossoneri ha fatto il punto sui recuperi e sugli assenti in vista di questa importante sfida: "Benassai si è ripreso dalla febbre della scorsa settimana ed è stato convocato. Yeboah non sta bene fisicamente e non sarà della partita. Tiritiello invece è squalificato. In settimana, Fedato si è allenato parzialmente con il gruppo, fermandosi però nuovamente per un piccolo fastidio".

Gorgone ha analizzato brevemente il pareggio arrivato contro la Juventus Next Gen: "Contro i bianconeri ho visto una buona gara, ma abbiamo raccolto poco. Meritavamo di vincere ma non è accaduto".  Nonostante il Pescara non stia passando un buon momento, i biancazzurri rimangono comunque un avversario temibile. Nella giornata di ieri, Zeman ha dato le sue dimissioni: "Non lo conosco personalmente, ma umanamente sono contento che l'operazione sia andata bene. La salute prima di tutto". Il nuovo tecnico è Giovanni Bucaro, vice del boemo fino a pochi giorni fa: "Rispetto al suo predecessore, penso che darà maggiore equilibrio al Pescara. Conosco le qualità individuali dei nostri avversari, ma bisogna pensare a noi stessi". 

In questa ultima parte di stagione, la Lucchese è chiamata ad un'inversione di marcia: "I ragazzi sono consapevoli che in nove giorni ci giochiamo tutto. Abbiamo collezionato tante buone prestazioni ma abbiamo raccolto poco. Potevamo stare tranquillamente in altre posizioni di classifica. D'ora in avanti conta solo il risultato. Voglio vedere una squadra che gioca con il sangue". 

Nonostante le tante partite ravvicinate, Gorgone non dovrebbe stravolgere più di tanto la formazione vista domenica contro la Juventus B :"Penseremo prima alla trasferta dell'Adriatico e poi al Padova. Sabbione? Non mi hanno sorpreso le sue ultime prestazioni. É un ragazzo che rimane sempre in partita e che nelle situazioni di difficoltà non bada all'estetica. Lui incarna un po' l'atteggiamento che voglio dai miei calciatori: rimanere in partita dal primo all'ultimo minuto". 




Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 17 aprile 2024, 16:23

Barsanti: "A breve l'esito dell'istruttoria sul progetto del nuovo Porta Elisa"

L'assessore allo Sport: "Se il progetto è completo, così come previsto dalle prescrizione a cui era condizionato il pubblico interesse dichiarato dal consiglio comunale nell'aprile 2022, potremo convocare la Conferenza dei servizi. Torri faro, ecco a che punto siamo"


domenica, 14 aprile 2024, 18:19

Mister Gorgone: "Non meritavamo di vincere, ma non dovevamo perderla"

Il tecnico rossonero: Abbiamo provato a vincerla in tutti i modi e poi abbiamo preso il secondo gol su un contropiede facile che non possiamo concedere. I playoff ora più di prima dipenderanno dai risultati degli altri e poi da noi"



domenica, 14 aprile 2024, 16:07

Chiorra e Yeboah fanno il possibile ma non basta

Disastro difensivo finale senza attenuanti, nonostante le parate del portiere e l'ennesimo gol del centravanti: una partita che si condensa in un numero: il primo calcio d'angolo per i rossoneri, quasi tutti sottotono, quasi al 90°: le pagelle di Gazzetta


domenica, 14 aprile 2024, 13:29

Fermana-Lucchese: 2-1 al 50' st Niang

Rossoneri impegnati nelle Marche nella terzultima gara della stagione regolare e alla caccia di punti playoff: Gorgone ritrova Visconti e rilancia Disanto, Guadagni out per problemi muscolari. Sblocca Yeboah, Paponi trova subito il pari. Chiorra salva due volte la sua porta