Rubriche : la lettera

Andrea Marchetti al sindaco: "La Lucchese ha bisogno di lei"

domenica, 17 luglio 2022, 20:55

Dal tifoso rossonero Andrea Marchetti riceviamo e volentieri pubblichiamo.


Da semplice privato tifoso vi invio di seguito una mia lettera scritta con la disperazione di chi non può più vedere la propria squadra del cuore così bistrattata, pregandovi, se possibile di pubblicarla così che possa giungere al Sig. Sindaco. Grazie.
Sindaco PARDINI C'È BISOGNO DI LEI!: Caro Sig.  Sindaco, da poche ore ufficialmente insediato insieme alla sua nuova Giunta, la Lucchese a questo punto HA BISOGNO DI LEI, del neo Assessore allo Sport ed a tutta l'istituzione Comunale. Come saprà la Lucchese sta barcamenandosi da settimane in una stucchevole vicenda di proposte di acquisto, mancate cessioni, nuovi ipotetici acquirenti, smentite, pettegolezzi e poca, se non nessuna, concretezza. Lucca merita una chiarezza solida sul futuro della più importante realtà sportiva del territorio. Chi scrive è un tifoso come tanti, anzi no, un innamorato di questi colori, di questa maglia, di questa storia, di questa passione, e pur sapendo che lei e la sua squadra amministrativa avrete mille priorità per iniziare il vostro mandato, sono a chiederle che SI ATTIVI, perché il momento fatale della Lucchese è adesso! Purtroppo la Pantera, così com'è adesso, rischia di essere carne morta in giro per l'Italia, serve un cambio di passo ora, ed è già tardi, ma nel calcio con competenza, progetti, ed ambizione si possono fare tanti miracoli anche inaspettati. A Lucca c'è una criticità che allo stesso tempo può e deve essere tramutata in una possibilità: IL RECUPERO AMBIZIOSO DEL VECCHIO STADIO PORTA ELISA. Tutti sappiamo, lei per primo, che una struttura del genere è un peso insostenibile per l'amministrazione e per la città intera. Ecco che l'iter intrapreso negli ormai anni scorsi è arrivato ad un passo importante sì, ma adesso è arrivato il momento di ACCELERARE, con serietà e rigore, ma anche con spinta e slancio, perché questo progetto decolli, arrivando al bando europeo, ed è proprio in questo scenario che chiedo a Lei di farsi garante sia della buona riuscita dell'iter come dell'individuazione di soggetti che non solo possano essere interessati all'operazione stadio, ma anche e sopratutto ad investire nella squadra cittadina, avendo così una sorta di prelazione anche sull'operazione Porta Elisa......IL PROGETTO ED IL FUTURO POSSONO ESSERE AMBIZIOSI E GRANDI, così come ambizioso è lei e la sua nuova squadra, ma il momento di fare sul serio È ADESSO! Non c'è più tempo! Serve mettere sul piatto tutti gli assi vincenti a disposizione: LA LUCCHESE HA BISOGNO DI NOI, DI LEI, DI VOI, DI TUTTI! ADESSO!  Non si può rimandare oltre! IL FUTURO PUÒ NASCERE SERIAMENTE SOLO IN QUESTI GIORNI, ANSI FORSE IN QUESTE ORE!.....continuare a barcamenarsi potrebbe essere solo l'inizio della fine, ansi di un altra fine.....cosa che lei, APPENA INIZIATO CON ENTUSIASMO IL PERCORSO DA NUOVO SINDACO, sono sicuro e fiducioso che farà di tutto perché non accada.........LA LUCCHESE È UN PATRIMONIO, È UNA FEDE, SIAMO NOI!

Andrea Marchetti Tifoso rossonero



Altri articoli in Rubriche


lunedì, 19 settembre 2022, 10:27

Rassegna stampa: il Festival dell'errore

I rossoneri, alla seconda sconfitta consecutiva in trasferta, sprecano numerose palle-gol e si ritrovano a bocca asciutta, con tante recriminazioni e con una classifica che è deficitaria, come si legge nei commenti e nelle interviste dei giornali in edicola


venerdì, 16 settembre 2022, 08:35

Contro il Pontedera, troppo turnover?

E' sempre opportuna una gestione pratica e orientata al futuro delle risorse impiegabili o magari sarebbe stato meglio rischiare e avere maggiori probabilità di inanellare la seconda vittoria consecutiva, incidendo sull'entusiasmo di una piazza alla ricerca di un po' di entusiasmo?



giovedì, 15 settembre 2022, 09:42

Rassegna stampa: Lucchese, buttata l'occasione per fare altri tre punti

I rossoneri, alla seconda gara consecutiva al Porta Elisa, vengono fermati da un Pontedera che riesce a rimanere a galla nonostante la pressione della squadra di casa che recrimina per non aver saputo chiudere il match, come si legge nei commenti e nelle interviste dei giornali in edicola


lunedì, 12 settembre 2022, 09:39

Rassegna stampa: Lucchese, bastano venti minuti per battere l'Imolese

I rossoneri, all'esordio davanti al proprio pubblico, vincono nettamente la gara con gli emiliani grazie soprattutto a un inizio sprint che permette di raggiungere il doppio vantaggio come si legge nei commenti e nelle interviste dei giornali in edicola.