Matches

Il bunker rossonero regge solo un tempo

domenica, 6 dicembre 2020, 18:16

Non si può dire che la Lucchese abbia giocato male. Quanto meno nel primo tempo, la squadra ha lottato ed è parsa ordinata ma ovviamente l’Alessandria è una formazione di caratura superiore sia tecnicamente che fisicamente che, a nostro avviso, lotterà fino in fondo per la promozione diretta, senza nulla togliere alla sorpresa Renate che sta facendo cose egregie. Mister Lopez, per la partita di oggi, ha provato a recuperare Papini all’ultimo momento dopo la contrattura rimediata a Pontedera ma durante il riscaldamento ha dovuto dare forfait. Spazio quindi a Bartolomei, che non ha certamente sfigurato; il ragazzo di Valdottavo era alla prima partita con Lopez in panchina.

A centrocampo, il mister ha preferito Ceesay a Caccetta inserendolo nel ruolo di mezz’ala sinistra facendo fare il play davanti alla difesa a Meucci. In attacco, la solita coppia Bianchi-Nannelli. Lo sapete qual è stato il canovaccio della partita? L’Alessandria ha cercato di fare gioco e la Lucchese è stata brava a difendersi cercando poi di ripartire in contropiede. Questo refrain è durato fino ai primi minuti della ripresa quando gli ospiti sono passati in vantaggio con Celia dopo un cross di Eusepi. A questo punto la Lucchese si è un po’ spenta e 15’ dopo è arrivato anche il secondo gol. Il trainer rossonero ha cercato di fare anche dei cambi ma la musica non è cambiata se non che Meucci ha sfiorato il gol del 2 a 1, ma Pisseri è stato bravo a respingere.

Cos’è che manca a questa squadra? Una punta centrale che la possa far salire nei momenti difficili, che possa tenere palla e che sia decisiva in area di rigore. Bianchi è Nannelli prima e Molinaro poi hanno dimostrato tanto impegno ma non hanno queste caratteristiche e tendono a venire incontro e a non riempire mai l’area di rigore. Quello che ci fa ben sperare è la compattezza tra i reparti che la Lucchese ha dimostrato nel primo tempo, anche se oggi non è bastato. All’orizzonte c’è uno scontro diretto come quello di domenica prossima al “Porta Elisa” con il Piacenza, che oggi ha scherzato con la Pro Sesto, rifilandogli un secco 6 a 0.

Andando alla cronaca della partita, gli ospiti hanno avuto la prima occasione con Arrighini che ha calciato da dentro l’area sugli sviluppi di una punizione, nessun problema per Coletta. Allo scadere della prima frazione c’è stato un tentativo di Bianchi dal limite che Pisseri ha bloccato. Nella ripresa, l’Alessandria si è resa pericolosa dopo soli 2’ su calcio d’angolo, ma l’inzuccata di Eusepi è terminata alta sopra la traversa e al 4’ è passata in vantaggio con Celia che ha ricevuto un cross dalla destra di Eusepi. Il raddoppio dei piemontesi è arrivato al 19’ quando Arrighini si è trovato sui piedi la palla rimessa in mezzo da Eusepi e non ha avuto difficoltà ad insaccare. Alla mezz’ora la reazione dei rossoneri con un perfetto cross dalla sinistra di Adamoli che Meucci è riuscito a deviare verso la porta costringendo Pisseri ad una prodezza.

Lucchese – Alessandria 0 - 2

Lucchese: 1 Coletta, 7 Nannelli (46’ st 18 Convitto), 9 Bianchi, 15 Solcia (46’ st 13 Cellamare), 17 Bartolomei, (22’ st 30 Caccetta) 20 Benassi, 23 Meucci, 26 Adamoli, 32 Sbrissa, 34 Ceesay (7’ st 25 Molinaro). A disposizione: 12 Biggeri, 2 Panariello, 5 Papini, 10 Lionetti, 14 Signori, 19 Fazzi, 27 Scalzi, 28 De Vito. Allenatore: Lopez. 

Alessandria: 12 Pisseri, 3 Celia, 4 Chiarello, (10’ st 10 Di Quinzio) 5 Cosenza, 6 Scognamillo, 7 Parodi (43’ st 17 Stjepovic), 8 Castellano, 9 Eusepi (43’ st 27 Mora), 11 Arrighini, (23’ st 18 Corazza) 19 Prestia, 24 Suljic (23’ st 21 Casarini). A disposizione: 1 Crisanto, 20 Blondett, 22 Crosta, 23 Macchioni, 29 Poppa, 31 Bellodi. 33 Rubin. Allenatore: Gregucci.

Arbitro: Sig. Pashuku di Albano Laziale.

Assistenti: Sig. Cataldo di Nergamo e Sig. Ceccon di Lovere.

Note. Ammoniti: 36’ pt Ceesay (L), 5’ st Suljic (A), 41’ st Casarini (A). Angoli: 2 – 3

Reti: 4’ st Celia (A), 19’ st Arrighini (A)

 

 


Altri articoli in Matches


sabato, 16 gennaio 2021, 17:41

Alla pari con la capolista

Contro il Renate primo della classe, il divario non si è visto: i rossoneri hanno ribattuto colpo su colpo e non si sono demoralizzati dopo aver subito il gol, andando a raggiungere il meritato pareggio grazie a un rigore trasformato da Marcheggiani. Si allunga la striscia positiva.


domenica, 10 gennaio 2021, 17:49

La Lucchese non molla

I rossoneri colgono un prezioso pari a Lecco (2-2) dopo essere finiti sotto di due reti: in una prestazione di carattere di tutta la squadra, la sveglia la suona l'ultimo arrivato Petrovic autore del primo gol e dell'assist per la rete di Adamoli a una manciata di minuti dalla fine.



mercoledì, 23 dicembre 2020, 18:28

E' un buon Natale

La Lucchese sfodera una grande prestazione contro la Carrarese e coglie il terzo risultato utile consecutivo: contro i marmiferi è 1-1 in rimonta. Apre Infantino, trova il pari il solito Bianchi, ma i rossoneri sfiorano più volte il gol. Commento, tabellino e foto


domenica, 20 dicembre 2020, 18:31

Un punto che è persino stretto

I rossoneri tornano da Livorno con un pari (1-1) che a conti fatti sta pure stretto visto che le occasioni più nitide sono capitate agli uomini di Lopez. Apre Bianchi su rigore, fa pari Parisi con un eurogol nella ripresa. Decisioni arbitrali dubbie, ma Lucchese che finalmente comincia a dimostrare personalità.