Matches

Ancora vivi

domenica, 25 aprile 2021, 17:53

di diego checchi

La Lucchese è ancora viva. La vittoria contro il Lecco permette ai rossoneri di sperare ancora nel playout. Una partita al cardiopalma e una vittoria che è arrivata grazie ad un rigore calciato da Cruciani e procurato da Marcheggiani, i due migliori in campo. Al Porta Elisa la squadra di Di Stefano doveva dare un sussulto di orgoglio e c'è riuscita con un 4-4-2 puro e con la voglia di sfondare sugli esterni. Di Stefano ha azzeccato anche la mossa di mettere Marcheggiani insieme a Bianchi. I due hanno veramente tenuto in piedi l'attacco e permesso i centrocampisti di orchestrare nella maniera migliore. Chi si aspettava un Lecco arrendevole si è sbagliato di grosso perché la squadra di D'Agostino è venuta sì a Lucca senza tanti titolari ma ha provato a giocare la partita con grande dignità ed anzi ha impegnato Pozzer in più occasioni. Ma adesso francamente non ci va di parlare di tattica e di tecnica, se uno ha sbagliato o fatto bene, ma ci va solo di gioire e di farvi capire che la Lucchese dovrà compiere un altra impresa a Renate, un impresa che vuol dire vittoria e sperare, per evitare la retrocessione diretta, che la Pro Sesto non vinca a Livorno e che contemporaneamente non vincono una fra Pistoiese e Giana Erminio impegnate nello scontro diretto.

Tutto il resto delle combinazioni, vincendo a Renate, porterebbe la Lucchese ai playout con una fra Pro Sesto o Giana Erminio. Insomma la Lucchese ce la può ancora fare. La partita di Renate è un pò come quella di Correggio, speriamo che il finale sia lo stesso.  Andando alla cronaca della partita  al 6' é stata il Lecco ad andare per primo al tiro dal limite dell'area con Masini che ha sfiorato l'incrocio dei pali. Al 24' Marcheggiani ha protetto un buon pallone a centrocampo ed ha servito Bianchi che ha condotto bene palla in avanti fino al limite dell'area ma il suo tiro è stato debole per impensierire Borsellini. Al 29' si è rivisto in avanti il Lecco con un tiro dal limite di Nannini che ha costretto Pozzer alla deviazione in calcio d'angolo. Al 31' un tiro di Dentello Azzi da buona posizione è finito di poco sopra la traversa.

Nella ripresa Celiak si è fatto espellere per somma di ammonizioni per due falli che ha commesso ai danni di Marcheggiani al 2' ed al 6', lasciando così il Lecco in dieci uomini. Al 16' però è stato ancora il Lecco a rendersi pericoloso con un tiro da ottima posizione di Iacolano che ha costretto Pozzer alla deviazione in angolo. Al 24' Meucci da fuori area ha provato il tiro che non ha impensierito Borsellini. Al 27' Cruciani ha provato due volte il tiro nel giro dello stesso minuto trovando però Borsellini sempre attento nella parata. Al 32' Marcheggiani si è involato in porta ben servito da Zennaro costringendo Borsellini al rigore. Dal dischetto Cruciani è stato infallibile. A tempo scaduto Petrovic si è involato verso la porta del Lecco e appena entrato in area ha calciato colpendo il palo. 

Lucchese - Lecco 1-0

Lucchese (4-4-2): 40 Pozzer, 2 Panariello, 4 Cruciani, 7 Nannelli (1' st Zennaro), 9 Bianchi (44' st Sbrissa), 11 Panati (20' st Petrovic), 19 Marcheggiani (35' st De Vito), 23 Meucci, 25 Maestrelli (20' st Lo Curto), 29 Pellegrini, 33 Dumancic. A disposizione: 12 Biggeri, 3 Lo Curto, 13 Cellamare, 14 Dalla Bernardina, 15 Solcia, 17 Bartolomei, 28 De Vito, 32 Sbrissa, 37 Petrovic, 38 Zennaro, 39 Galardi, 41 Marinai. Allenatore Oliviero Di Stefano.

Lecco (4-3-3): 22 Borsellini, 2 Celiak, 3 Cauz, 5 Lora, 7 Dentello Azzi, 9 Mastroianni (19' st Mangni), 13 Malgrati, 17 Iocolano, 21 Nannini (30' st Capoferri), 25 Masini, 26 Nesta (13' st Raggio). A disposizione: 12 Pulze, 31 Villa, 10 Mangni, 11 Liguori, 16 Malinverno, 27 Haidara, 28 Moleri, 29 Raggio, 33 Capoferri. Allenatore: Gaetano D'Agostino.

Arbitro: sig. Acanfora di Castellamare.

Assistenti: sig. Pedone di Reggio Calabria e sig. Porcheddu di Oristano.

Reti: 33' st rig. Cruciani (Lu).

Note. Ammoniti: 45' pt Panariello (Lu), 2' st Celiak (Le), 32' st Borsellini (Le) e 39' st Mangni (Le).

Espulsi: 6' st Celiak (Le) somma ammonizioni e a fine partita Borsellini e Malgrati.  Angoli: 2-3. Recupero: 5' st.



Altri articoli in Matches


domenica, 19 settembre 2021, 20:01

Grinta e cuore: arrivano tre punti pesanti

La Lucchese ribalta la gara contro l'Olbia (2-1) grazie a una prestazione di grande sostanza nella ripresa quando la squadra di Pagliuca si getta in avanti senza paura e prima recupera poi supera i sardi con due reti di Semprini e Nanni. Commento, tabellino e foto


domenica, 12 settembre 2021, 19:58

La Lucchese lotta ma non punge

Nuovo stop per i rossoneri che vengono battuti 2-0 dall'Entella che va a segno con un gol per tempo: tanto impegno, ma poca concretezza e per i padroni di casa è facile fare bottino pieno anche grazie a alcune leggerezze difensive. Commento, tabellino e foto



domenica, 5 settembre 2021, 19:36

Violato il Porta Elisa (con il contributo dell'arbitro)

Lucchese che esce sconfitta (1-2) nella prima casalinga: non basta il gol di Corsinelli, gli ospiti ribaltano la gara a inizio ripresa in due minuti, ma sul match pesa la mancata espulsione di Yabre che commette un evidente fallo da secondo cartellino giallo con i rossoneri in vantaggio e sotto...


domenica, 29 agosto 2021, 23:08

Lucchese da applausi

Non poteva iniziare meglio l'avventura in campionato della squadra di Pagliuca che coglie i tre punti a Imola grazie a un gran gol di Semprini e offre una ottima prestazione collettiva. Traversa di Nanni nella ripresa, poi Coletta blinda il successo. Commento, tabellino e foto