Mondo Pantera

Vecchia Ovest: "Di pazienza ne abbiamo avuta anche troppa"

sabato, 15 giugno 2019, 14:39

Dalla Vecchia Ovest, riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Un po', come quando, tornati dal supermercato, ci si accorge di aver delle uova rotte nel sacchetto......cosi deve essere stata per Voi, non occorre specificare chi, la VITTORIA dei PLAYOUT della Pantera Rossonera. Ci sarebbe piaciuto vedere le vostre espressioni su quei volti che oramai, provocano in noi solo rancore e odio e forse anche un po' di pena. Vi abbiamo dimostrato, seppur pare inutilmente, che ci sono su questa terra cose che vanno al di là delle vostre facce, dei vostri discorsi e del vostro rimpastare stile stercorario situazioni che sono chiare ad un bimbo di prima elementare.

Parlare della stagione passata ci pare oramai inutile, altresì ci pare opportuno soffermarci su questi ultimi giorni, che sono la chiusura inevitabile della marcia al campo santo, per la nostra beneamata Lucchese. Fatti che come detto pocanzi, offendono l'intelligenza delle persone e mettono in dubbio che a Lucca e tra i tifosi/sportivi Lucchesi ci sia la possibilità di connettersi a internet e inserire i loro nomi, per poi leggere sconsolati il contenuto della ricerca.

Passando a cose più concrete, leggiamo altresì stupefatti, un'intervista che un avvocato ingaggiato dalla attuale non dirigenza, rilascia alla stampa e che secondo la quale, qualcuno che ha portato in salvo la Lucchese sul campo vorrebbe farla fallire. Ora che si possa avere libertà di parola ci può al limite stare anche bene, ma che ci vogliano far passare per coglioni proprio non ci va giù. Avete avuto la grande vergogna di farvi menzionare in TV davanti a milioni di italiani, siete venuti a prenderci per il culo in conferenza stampa....vogliamo fare calcio....dicevate......il calcio si è fatto con i soldi dei tifosi , di alcune attività commerciali e con i soldi dei giocatori e SENZA UN AIUTO DA NESSUNA AUTORITA' CITTADINA che si riscoprirà tifosa, solo davanti ad un miracoloso interessamento volontario di persone con i SOLDI , quelli veri, che ci vogliono per far girare la ruota.

Stamani la chicca stadio, ci vogliono 4 milioni di euro per metterlo a norma!!!! Abbiamo giocato in stadi al limite della decenza, in alcuni casi anche senza servizi igienici, con un impianto di illuminazione stile pollaio, gradinate di tubi innocenti corrose dalla ruggine, che il Porta Elisa allo stato attuale sarebbe un LUSSO!!!!!!! Risparmiatevi i discorsi come dice il nostro DS, e ricordatevi bene che la AS LUCCHESE LIBERTAS è dei Tifosi , di quelli che i soldi ce li mettono per davvero e chi vuol capire capisca.

ASPETTIAMO FATTI CONCRETI ANCHE DAL NUOVO ACQUIRENTE LUCCHESE. DI PAZIENZA NE ABBIAMO AVUTA ANCHE TROPPA. VECCHIA OVEST LUCCA . a difesa di una fede


Altri articoli in Mondo Pantera


mercoledì, 13 novembre 2019, 16:18

La Storia rossonera fa tappa al Guercio

A ritrovarsi per cena lunedì prossimo saranno due formazioni rimaste nella mente di tantissimi tifosi rossoneri: quelle del 1984-1985, allenata da Giorgio Rumignani, e quella del 1985-1986 allenata da Renzo Melani che conquistò la promozione in serie C1 a Civitavecchia


martedì, 12 novembre 2019, 08:14

Gazzettino d'argento: vola Fazzi, il lucchese doc

Filippo Fazzi, rossonero di Lucca, fa un gran balzo e conquista la seconda posizione nella classifica generale del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento che il nostro giornale mette in palio ogni anno. In testa rimane Coletta, ancora tanti calciatori sotto la sufficienza



mercoledì, 6 novembre 2019, 19:37

Lucchese-Verbania, ecco la prevendita

La prevendita dei biglietti per la partita Lucchese-Verbania in programma domenica 10 novembre alle ore 14,30 verrà effettuata ai botteghini del Porta Elisa lato tribuna coperta venerdì dalle 16 alle 19 e sabato dalle 10 alle 12


mercoledì, 6 novembre 2019, 08:54

Gazzettino d'argento: Coletta prende il largo

Il portiere grazie a una superlativa prestazione contro il Prato, balza in testa alla classifica generale del Gazzettino d'argento, il trofeo di rendimento stilato sulla base dei voti attribuiti dai vari quotidiani. Secondo posto per Cruciani, terzo per Remorini