Mondo Pantera

Lombardo-De Vito danno spettacolo su Instagram: "Quanti ricordi in rossonero!"

venerdì, 10 aprile 2020, 20:21

di diego checchi

Tanti ricordi e tanti aneddoti della passata stagione. A raccontarli sono stati attraverso una diretta Instagram il difensore centrale Marco De Vito, attualmente al Rimini e il terzino destro Mattia Lombardo, ora al Siena. Una chiacchierata che è stata voluta per sostenere l'iniziativa portata avanti dai tifosi rossoneri per aiutare l'Ospedale San Luca. La cifra attualmente raggiunta fino ad ora è di 23864 euro.

Su Instagram si sono collegati molti tifosi, ma anche tanti giocatori dello scorso anno, che hanno condiviso con loro la gioia della salvezza. Lombardo ha chiesto a De Vito goliardicamente se era più bravo a tagliare i capelli oppure a tagliare il campo da gioco e qui la discussione si è accesa.  "Non lo so - ha detto De Vito - ho fatto i capelli a diversi miei compagni, ma ho tagliato il campo iniziando un pò per scherzo, perchè prima lo facevano De Feo e Martinelli e poi sono arrivato io. In quei momenti non c'era nessuno che poteva mantenere il manto erboso, perchè c'erano evidenti difficoltà societarie ed io l'ho fatto volentieri".

De Vito ha invece chiesto a Lombardo di descrivere mister Favarin con un aggettivo e lui ha risposto: "Lui è un impulsivo, ma anche una brava persona e ricordando il fatto accaduto dopo il 2 a 2 in trasferta contro la Pro Patria, ha sottolineato che, appena il mister è entrato nello spogliatoio ha scaraventato tutto in terra ed ha urlato "Se continuiamo così si casca dal giornale!", perchè noi eravamo anche penalizzati di tanti punti".

Lombardo ha poi parlato dello staff tecnico: "Tutti erano splendidi, il prof.Guidi è la persona più equilibrata e più serena che abbia mai trovato. Lui era quello che dentro lo spogliatoio dei mister, riusciva a far capire di più il nostro stato d'animo. Con Langella ci facevamo delle grandi risate per come ci spiegava il video pre partita, ma era molto competente".

I tifosi in collegamento hanno chiesto ai due giocatori che cosa hanno provato dopo la salvezza di Bisceglie ed ancora Lombardo ha sottolineato: "Io piangevo per la gioia della salvezza anche quando parlavo al telefono con i miei parenti". La stessa cosa l'ha detta De Vito: "Per me questa salvezza è stata una liberazione".

De Vito ha poi parlato di Gabbia che adesso gioca nel Milan: "Non sono stupito e ho sempre detto a Matteo che poteva arrivare così in alto". La conversazione dei due giocatori ed i tifosi è andata avanti con altre battute scherzose, tra le domande anche quella di dove sarebbe potuta arrivare la Lucchese se non avesse avuto così tanti punti di penalizzazione. A rispondere sono stati entrambi: "Sicuramente ai play off, perchè avevamo tutte le qualità per poter toglierci delle grandi soddisfazioni". I due ragazzi hanno poi augurato alla Lucchese di ritornare in C. 


Altri articoli in Mondo Pantera


martedì, 4 agosto 2020, 08:07

Curva Ovest: "Non coinvolti dalla società rossonera nella scelta dello SLO"

La curva rossonera prende decisa posizione sulla nomina del soggetto che deve fungere obbligatoriamente da tramite tra società, tifosi e forze dell'ordine: "Ci saremmo aspettati un approccio diverso, più tempestivo e coinvolgente della Curva: per quel ruolo chiediamo sia confermato Moreno Micheloni. No a imposizioni da parte della società"


venerdì, 31 luglio 2020, 08:26

Castagnoli: "Speriamo nella riapertura degli stadi, altrimenti sarà davvero triste"

Giulio Castagnoli, storico tifosi rossonero e opinion leader di NoiTV è entusiasta per come si sta muovendo la società: "Sono convinto che verrà allestita una buona squadra. Deoma dice che sarà una squadra dignitosa per non illudere nessuno, ma,sono sicuro che ci farà divertire molto"



sabato, 4 luglio 2020, 18:11

I tifosi scalpitano: "Serve tornare a veder rotolare il pallone"

E' davvero troppo che i supporter rossoneri non possono gioire e tifare per la Lucchese. Mesi e mesi senza gare, in attesa della decisione della Figc e di una stagione che si preannuncia solo a partire da agosto, se tutto andrà bene: le testimonianze


martedì, 23 giugno 2020, 08:30

Anche la serranda è rossonera

Realizzato uno splendido gagliardetto "old style" sulla serranda di un immobile in via San Nicolao. Un capolavoro pittorico, l'ennesimo, per festeggiare la ritrovata Serie C. E per ricordare che la Lucchese è nel cuore di tanti