Lega Pro, rinviata al 10 maggio ogni decisione sui parametri per l'iscrizione al prossimo campionato

lunedì, 26 aprile 2021, 14:22

La Lega Pro ha annunciato l'accoglimento della richiesta di rinvio al prossimo 10 maggio circa i parametri per l’iscrizione al campionato 2021/22: “I nostri club – ha dichiarato Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro – hanno rispettato i propri impegni con grandissimi sacrifici. Abbiamo regole rigorose che vogliamo rafforzare senza dimenticarci la straordinarietà della crisi che stiamo affrontando, che anche il governo ha riconosciuto con i provvedimenti assunti nel corso della pandemia”.



caffè bonito

Altre notizie brevi


giovedì, 6 maggio 2021, 07:50

Calcio sempre più di elite: la serie C non ammessa alla Coppa Italia

Nel corso del Consiglio di Lega di serie A è stato deciso il nuovo formato della Coppa Italia: il torneo, fin dalla prossima edizione, avrà 40 squadre partecipanti, 20 di Serie A e 20 di Serie B.


mercoledì, 5 maggio 2021, 08:22

L'ex Lombardo: "Il dispiacere per la retrocessione è moltissimo, spero nel ripescaggio"

L'ex rossonero Mattia Lombardo è tornato a parlare di Lucchese nel corso di una lunga intervista rilasciata a www.tuttoc.com dove ha speso ancora una volta parole bellissime: "Il dispiacere è moltissimo. Spero che ci possano essere le condizioni di un ripescaggio per far tornare la Lucchese nei professionisti, e giocare...



martedì, 4 maggio 2021, 21:17

Galderisi a Tuttomercatoweb: "Delusione per la retrocessione della Lucchese: sono molto legato ai rossoneri"

Giuseppe Galderisi, ex tecnico della Lucchese, a TMW Radio ha espresso la sua delusione per quanto accaduto ai rossoneri: "Domenica è successo il patatrac in Toscana con addirittura quattro retrocessioni. La prima delusione per me è stata la discesa in D della Lucchese, squadra a cui sono molto legato.


lunedì, 3 maggio 2021, 17:44

Giudice sportivo, squalificati

L'ultima di campionato che ha certificato la retrocessione della Lucchese, ha regalato un turno di squalifica a Michele Lo Curto e Andrea Maestrelli che erano in diffida e sono stati ammoniti dall'arbitro durante il match contro il Renate.