Porta Elisa News

Sorpresa all'Acquedotto: c'è Calistri, una torre per la Lucchese

mercoledì, 7 agosto 2013, 10:24

di diego checchi

La Lucchese ha ingaggiato il difensore Andrea Calistri, classe 1988 che nella scorsa stagione militava nelle file della Spal. Il difensore di Pistoia ha collezionato 31 presenze realizzando 4 reti. La carriera di Calistri è partita nell'Alghero in Serie D dove è rimasto per 3 anni disputando anche 2 campionati in Lega Pro, per poi passare prima alla Sestese e poi al Pontedera.

Calistri è un giocatore che Russo e Rosadini stavano seguendo da tempo e con il suo acquisto, il reparto difensivo centrale è al completo. Calistri è destinato, con i suoi 188 centimetri di altezza, a mettere una torre nello schieramento difensivo, colmando qualche lacuna emersa in occasione della gestione delle palle alte. Sulle sue tracce, nelle scorse settimane, c'era la Pistoiese.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


martedì, 14 luglio 2020, 18:25

Mercato, si accasano alcuni ex rossoneri

Jacopo Fanucchi che è passato al Tuttocuoio dopo una stagione non troppo da protagonista al Prato, mentre Antonio Cardore è un nuovo giocatore del Bra e Luca Cecchini della Manzanese


martedì, 14 luglio 2020, 15:43

Monaco: "Servirà una squadra che ha fame per affrontare la Serie C"

Il tecnico inizia a pensare al prossimo campionato: "L’unica cosa che spero è di giocare al Porta Elisa, anche perché non avrebbe senso andare a giocare a Pontedera sul sintetico quando ci alleniamo sempre sul campo in erba. Inoltre abbiamo bisogno del nostro pubblico”



martedì, 14 luglio 2020, 07:51

Santoro: "Ho fiducia di poter giocare al Porta Elisa"

Il direttore generale rossonero fa il punto sull'iscrizione: "Dobbiamo capire se ci sarà la possibilità di sfruttare eventuali deroghe. Mercoledì avremo un incontro che potrà chiarire diversi aspetti. Un alternativa ancora non l'abbiamo valutata. La fideiussione? Ci stiamo lavorando"


lunedì, 13 luglio 2020, 15:19

Ghirelli: "La Serie C al via il 27 settembre"

Secondo il numero uno della Lega di Serie C, intervenuto con un’intervista alla “Voce di Mantova”, il campionato inizierà il prossimo 27 settembre: "Le riforme sicuramente non partiranno dalla stagione 2020/2021 come paventato qualche mese fa da qualcuno"