Porta Elisa News

Rossoneri alla ripresa: si ferma De Feo

martedì, 29 gennaio 2019, 18:00

di diego checchi

La notizia è questa: Obbedio è partito per Milano alla volta del calcio mercato. Il suo lavoro sarà più arduo del solito perchè dovrà convincere i giocatori a venire a Lucca in una situazione non certo facile, ma con le sue capacità siamo sicuri che centrerà sia gli obbiettivi in entrata che in uscita. Gli ultimi due giorni saranno quindi di fuoco per il diesse foggiano.

La sua intenzione è quella di cedere quattro giocatori e di farne entrare altri due, un terzino sinistro ed un difensore centrale. Riguardo alla squadra c'è da
sottolineare diverse cose. Mister Favarin, ha diretto tranquillamente l'allenamento con il sostegno di tanti tifosi ma bisogna sottolineare che Lombardo e Martinelli non si sono allenati per dei piccoli affaticamenti. Il primo ad una caviglia ed il secondo ad una coscia. Gianni Palmese è rimasto a letto con 39 di febbre, mentre Strechie ha ripreso a lavorare con il gruppo dopo il virus influenzale che lo aveva costretto a saltare le gare di Carrara e contro l'Alessandria.
Da sottolineare che Gianmarco De Feo ha abbandonato la seduta per un piccolo affaticamento: non dovrebbe essere niente di grave.

La Lucchese ha iniziato a prepararsi in vista di Cuneo, una trasferta molto importante per diversi aspetti. Sarebbe meglio che i rossoneri riuscissero a fare i tre punti perchè il Cuneo diventerà poi una diretta concorrente per la salvezza. Nel Cuneo mancherà per squalifica l'attaccante GIssi.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 19 settembre 2019, 19:03

Monaco resta a carte coperte

Contro gli juniores della Lucchese, il tecnico non fa trasparire quale sarà la formazione anti-Ghiviborgo per non vuole dare vantaggi agli avversari e allora ha mischiato le carte. La certezza è che Nannelli non ha giocato la partitella e pare essere in forte dubbio


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:57

Nannelli ai box: è in dubbio per domenica

L'attaccante continua a risentire della botta rimediata domenica scorsa. Tutto ok invece per Lucarelli, che ha lavorato con il gruppo, come pure Presicci, che ha superato l'attacco influenzale



mercoledì, 18 settembre 2019, 08:11

Del Prete (curatore fallimentare): "I problemi della Lucchese sorgono prima della cessione a Castelli"

Il curatore fallimentare della Lucchese Libertas 1905 chiede più tempo esaminare la situazione: "C'è molto da dire sull'agonia della Lucchese, qualche danno è stato fatto. E' una situazione complessa, la Guardia di Finanza si era attivata già da prima del fallimento, nel dicembre scorso"


lunedì, 16 settembre 2019, 19:38

Tutti i rischi della difesa a zona

La sconfitta casalinga contro il Real Forte Querceta non deve assolutamente spostare di una virgola il processo di crescita di questa squadra che ha ampi margini di miglioramento, ma la scelta della difesa a zona produce l'assenza di marcature fisse e di riferimenti, come si è visto nel primo gol...