Porta Elisa News

Difficile ma non impossibile: serve però ritrovare la grinta

sabato, 16 febbraio 2019, 15:39

di diego checchi

All’apparenza, quella di domani potrebbe sembrare una partita proibitiva visto che l’Entella ha una rosa composta in gran parta da giocatori che potrebbero militare tranquillamente in Serie B. Ma la Lucchese, se giocherà con una mentalità diversa rispetto a quanto visto ad Arzachena, potrebbe anche riuscire a portare a casa un risultato positivo. Ritmi alti e aggressione sul portatore di palla avversario, questo deve essere il canovaccio per la sqaudra di Favarin, che ormai ha bisogno di fare punti contro chiunque. Ci auguriamo che la sfida di Arzachena sia stato solo un incidente di percorso perché tutti, e diciamo proprio tutti, hanno offerto una prestazione sotto tono.

È anche vero che la Lucchese deve fare i conti con le difficoltà di organico e con molti giocatori stanchi ma è proprio in questi frangenti che bisogna essere forti a livello mentale e gettare il cuore oltre l’ostacolo, cercando di fare una partita gagliarda e sopra le righe. A discorsi, tutto questo può andar bene ma poi, come al solito, sarà il campo a dire come vanno le cose. Dal punto di vista della formazione, mister Favarin e il suo vice Langella scioglieranno i dubbi sono nei minuti antecedenti alla gara e la novità in difesa potrebbe essere l’impiego di Santovito dal primo minuto al posto di un Favale che ha necessità di tirare il fiato.

A centrocampo giocherà sicuramente Strechie in luogo di Mauri, squalificato. Per quanto riguarda il modulo tattico, si va verso un 4-3-3 con Sorrentino, Bortolussi e Isufaj in avanti mentre Di Nardo e De Feo partiranno dalla panchina. Tra i convocati ci sarà anche Madrigali, che però sarà solo una possibile alternativa a Gabbia o De Vito. Questa la probabile formazione. Lucchese (4-3-3): 22 Falcone, 6 Lombardo, 18 Gabbia, 17 De Vito, 13 Santovito, 11 Bernardini, 20 Strechie, 33 Zanini, 23 Bortolussi, 9 Sorrentino, 21 Isufaj. A disposizione: 12 Scatena, 3 Madrigali, 8 Greselin, 10 Provenzano, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 16 Favale, 27 Baroni, 28 De Feo, 31 Bacci, 32 Muratore.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


venerdì, 29 maggio 2020, 15:10

Melandri e Silenzi nel mirino della Lucchese

L'esterno e l'attaccante del Chieri, reduci da una stagione importante, sarebbero tra i nomi sul taccuino del diesse Deoma che per il reparto avanzato tiene d'occhio anche Casolla del Bra e Cori dell'Albinoleffe


venerdì, 29 maggio 2020, 08:07

Consiglio federale Figc, la riunione il 4 giugno

Manca ancora l'annuncio ufficiale, ma la data è stata resa pubblica dal ministro dello Sport Spadafora: il Consiglio direttivo della Figc si dovrebbe svolgere il 4 giugno prossimo, in quella circostanza dovrebbe essere sancito il ritorno della Lucchese in Serie C



giovedì, 28 maggio 2020, 12:08

Mercato, tutti i nomi che potrebbero fare al caso della Lucchese

Iniziano le prime voci di mercato che riguardano la società rossonera, tra cui il possibile ritorno di Marcos Espeche: ecco, reparto per reparto, tutti i nomi che potrebbero finire nell'orbita del mercato del diesse Deoma


mercoledì, 27 maggio 2020, 17:31

Coletta: "La vittoria del Gazzettino d'argento mi riempie di gioia: è il primo premio in carriera"

Il portierone rossonero che ha vinto il trofeo di rendimento del nostro giornale: "Soddisfatto di aver mantenuto sempre una buona media e questo vuol dire che in questa stagione sono stato costante. Il premio lo condivido con tutta la squadra.