Porta Elisa News

La città invasa da scritte contro Moriconi

martedì, 30 aprile 2019, 21:46

Sono comparse in molti punti della città scritte spray contro l'ex patron della Lucchese Arnaldo Moriconi che per lungo periodo, attraverso Città Digitali, ha tenuto il controllo della società e che nel dicembre scorso ha ceduto per un euro la Lucchese nelle mani di Aldo Castelli, dopo aver assicurato che il passaggio sarebbe stato indolore.

Non è andata proprio così, visto lo stato in cui è ridotta la società e vista l'imminente, il 14 maggio, udienza prefallimentare nella quale gli attuali proprietari, non si sa con quali soldi e di chi, proveranno a evitare l'epilogo del fallimento, sarebbe il terzo in undici anni. Per molti tifosi, evidentemente, Arnaldo Moriconi resta in qualche modo responsabile della deriva societaria, e non sono mancati i cori allo stadio conto di lui che, attraverso Città Digitali, conserva peraltro l'uno per cento del capitale. Ora, ecco le scritte con numerosi epiteti (alcune delle quali sono state successivamente cancellate  vedi foto), che sono comparse in tanti punti della città, a ribadire una rottura che è più che definitiva.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 15 dicembre 2019, 17:15

Deoma: "A gennaio altri tre-quattro acquisti e altrettante cessioni"

Il diesse visibilmente soddisfatto al termine della gara con il Bra e in sala stampa commenta così: “Questa è stata una grande vittoria di sacrificio e umiltà, frutto del grande lavoro. Rimaniamo con i piedi per terra, e cerchiamo di sfruttare quello che ci lasciano le prime della classe"


domenica, 15 dicembre 2019, 17:02

Mister Daidola: "Risultato bugiardo"

L’allenatore dei piemontesi Fabrizio Daidola è dispiaciuto per il risultato ma non ha niente da rimproverare ai suoi: “Oggi ci è mancata un po’ di fortuna, non posso dire niente ai ragazzi. La Lucchese ha fatto un tiro in porta e ha fatto gol poi ha badato solo a difendersi"



domenica, 15 dicembre 2019, 16:48

Cruciani: "Dobbiamo essere bravi a rimanere attaccati alla vetta"

Michel Cruciani ancora una volta protagonista, ancora una volta autore di un gol straordinario "Sapevamo che affrontavamo una squadra in salute, abbiamo sofferto poco a livello di conclusioni, anzi abbiamo avuto noi qualche occasione per raddoppiare"


domenica, 15 dicembre 2019, 16:44

Carruezzo: "Il motto dei tifosi, "non molleremo mai", è diventato il nostro"

Toni Carruezzo era alla sua prima da allenatore, un'emozione ulteriore per una bandiera della Lucchese: "E' una emozione molto molto particolare, sapete di cosa parlo: sedere sulla panchina della Lucchese è una emozione particolare, una vittoria che vale doppio"