Porta Elisa News

Non mollare mai

venerdì, 12 aprile 2019, 20:01

di diego checchi

Isolarsi da tutto quello che succede fuori dal campo e pensare soltanto alla sfida contro la Pro Vercelli, cercando di portare via dei punti importanti. È questa l’unica missione che ha la squadra e lo staff tecnico per la gara del Silvio Piola. Portare via dei punti significherebbe tener vivo il sogno della salvezza e sperare che poi, alla fine del campionato, la Lucchese abbia evitato la forbice dei playout. Per far questo la squadra di Favarin, guidata in panchina da Langella, non può permettersi di perdere. È vero che la Pro Vercelli è una squadra forte, rinfrancata dalla vittoria di Cuneo, ma come ha sottolineato Langella in sala stampa, in campo andremo 11 contro 11 e quindi ce la giocheremo.

Per quanto riguarda la formazione, è tutto top secret e soltanto all’ultimo minuto Favarin sceglierà l’’undici che scenderà in campo perché l’intenzione è quella di tenere tutti sulla corda per non dare niente di scontato. Gabbia sarà a disposizione ma non è detto che giochi dall’inizio, anche perché il modulo, non è ancora stato chiarito. L’impressione è che si vada verso un 4-3-1-2. Ma ripetiamo: questa è soltanto una nostra impressione. Gli indisponibili sono Madrigali e Greselin infortunati, mentre andrà con la prima squadra anche il centrocampista Fazzi, l’unica alternativa oltre a Strechie in mezzo al campo.

Questa la probabile formazione: LUCCHESE 4-3-1-2: 22 Falcone, 6 Lombardo, 17 De Vito, 5 Martinelli, 16 Favale, 11 Bernardini, 26 Mauri, 33 Zanini, 10 Provenzano, 9 Sorrentino, 23 Bortolussi. A disposizione: 1 Aiolfi, 13 Santovito, 14 Di Nardo, 15 Palmese, 18 Gabbia, 20 Strechie, 21 Isufaj, 25 Fazzi, 28 De Feo.

Allenatore: Favarin (squalificato) in panchina Langella.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 18 settembre 2019, 17:57

Nannelli ai box: è in dubbio per domenica

L'attaccante continua a risentire della botta rimediata domenica scorsa. Tutto ok invece per Lucarelli, che ha lavorato con il gruppo, come pure Presicci, che ha superato l'attacco influenzale


mercoledì, 18 settembre 2019, 08:11

Del Prete (curatore fallimentare): "I problemi della Lucchese sorgono prima della cessione a Castelli"

Il curatore fallimentare della Lucchese Libertas 1905 chiede più tempo esaminare la situazione: "C'è molto da dire sull'agonia della Lucchese, qualche danno è stato fatto. E' una situazione complessa, la Guardia di Finanza si era attivata già da prima del fallimento, nel dicembre scorso"



lunedì, 16 settembre 2019, 19:38

Tutti i rischi della difesa a zona

La sconfitta casalinga contro il Real Forte Querceta non deve assolutamente spostare di una virgola il processo di crescita di questa squadra che ha ampi margini di miglioramento, ma la scelta della difesa a zona produce l'assenza di marcature fisse e di riferimenti, come si è visto nel primo gol...


lunedì, 16 settembre 2019, 17:07

Porta Elisa, 200mila euro per i lavori urgenti

Tra le novità introdotte con la seconda variazione del Programma Triennale dei lavori pubblici, che oggi è stata portata all'attenzione della commissione, per essere discussa in consiglio comunale giovedì 19 settembre, ci sono anche i soldi per gli interventi urgenti allo stadio Porta Elisa