Porta Elisa News

Qui Porta Elisa, allenamento defaticante e appuntamento a martedì

venerdì, 19 aprile 2019, 16:46

La squadra si è ritrovata questa mattina allo stadio Porta Elisa. Chi ha giocato ieri ha svolto un lavoro defaticante con il professor Guidi e poi in palestra, mentre gli altri dopo il riscaldamento si sono cimentati in alcune partitelle a campo ridotto. Dopo di che mister Favarin, ha salutato tutti, augurando alla squadra una buona pasqua e ha dato appuntamento per martedì pomeriggio alle ore 15.

Da lì partirà la vera e propria preparazione per la sfida di Chiavari contro l'Albissola, dove sarà fondamentale vincere e dove arriveranno veramente tanti tifosi. Quattro giorni per staccare e per riossigenarsi in famiglia per i giocatori e lo staff tecnico, visto che in questi mesi hanno vissuto momenti veramente pesanti che non sembrano essere finiti qui, ma sono l'icona di un calcio vero, pulito e fatto di sacrifici, mentre la dirigenza e chi ha venduto la società, è tutto il contrario.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 15 dicembre 2019, 17:15

Deoma: "A gennaio altri tre-quattro acquisti e altrettante cessioni"

Il diesse visibilmente soddisfatto al termine della gara con il Bra e in sala stampa commenta così: “Questa è stata una grande vittoria di sacrificio e umiltà, frutto del grande lavoro. Rimaniamo con i piedi per terra, e cerchiamo di sfruttare quello che ci lasciano le prime della classe"


domenica, 15 dicembre 2019, 17:02

Mister Daidola: "Risultato bugiardo"

L’allenatore dei piemontesi Fabrizio Daidola è dispiaciuto per il risultato ma non ha niente da rimproverare ai suoi: “Oggi ci è mancata un po’ di fortuna, non posso dire niente ai ragazzi. La Lucchese ha fatto un tiro in porta e ha fatto gol poi ha badato solo a difendersi"



domenica, 15 dicembre 2019, 16:48

Cruciani: "Dobbiamo essere bravi a rimanere attaccati alla vetta"

Michel Cruciani ancora una volta protagonista, ancora una volta autore di un gol straordinario "Sapevamo che affrontavamo una squadra in salute, abbiamo sofferto poco a livello di conclusioni, anzi abbiamo avuto noi qualche occasione per raddoppiare"


domenica, 15 dicembre 2019, 16:44

Carruezzo: "Il motto dei tifosi, "non molleremo mai", è diventato il nostro"

Toni Carruezzo era alla sua prima da allenatore, un'emozione ulteriore per una bandiera della Lucchese: "E' una emozione molto molto particolare, sapete di cosa parlo: sedere sulla panchina della Lucchese è una emozione particolare, una vittoria che vale doppio"