Porta Elisa News

I rossoneri mettono il Cuneo nel mirino

giovedì, 16 maggio 2019, 00:02

di diego checchi

Mister Favarin, giustamente, vuole tenere tutti sulla corda e non vuole dare vantaggi al Cuneo per cui tiene ancora nascosta la formazione che scenderà in campo sabato prossimo. Quello che possiamo dire è che De Feo è parso in ottima condizione e quindi potrebbe esserci una maglia da titolare per lui. Da quello che sappiamo, Gabbia tornerà domani o dopo domani e dovrebbe giocare, anche se De Vito e Martinelli hanno dimostrato di star bene, così come tutto il resto della squadra. Sicuramente, prima di decidere una formazione, Favarin vorrà valutare i pro e i contro della sua scelta. Ci spieghiamo meglio: bisognerà capire se la Lucchese vorrà fare sin da subito una partita offensiva o partire con più pazienza per sfruttare gli spazi lasciati dal Cuneo, cercando di sbagliare poco e non scoprirsi troppo. Da tutto ciò potrebbe scaturire anche la scelta degli uomini che bene o male, comunque, saranno quelli di sempre a parte magari una o due variazioni. Per domani è prevista una seduta pomeridiana così come per venerdì, quando ci sarà la consueta rifinitura. 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


lunedì, 27 gennaio 2020, 17:44

Niente più scherzi, grazie

Lucchese a due volti, quella vista con il Ghiviborgo. Quella del primo tempo impacciata, lenta e in balia di un Ghiviborgo più frizzante e con la voglia di aggredire da subito l'avversario, nella ripresa ha alzato il baricentro e sono arrivati i cross giusti prima per Iadarestae poi per Nolè...


domenica, 26 gennaio 2020, 17:06

Iadaresta: "Dobbiamo acquisire consapevolezza"

L'attaccante rompe il digiuno: "Una grande gioia mista a rabbia, la rabbia perché noi dobbiamo essere sempre la squadra del secondo tempo". Nolé: Ho avuto una opportunità e ci ho provato, quando ho visto che non si muoveva mi sono buttato ed è andata bene"



domenica, 26 gennaio 2020, 16:49

Deoma: "Mercato? Siamo vigili"

Daniele Deoma, in sala stampa, commenta la partita, ma parla anche del mercato che è a pochi giorni dalla chiusura: "Può accadere di tutto, siamo vigili in entrata, mentre in uscita ci sono una decina di giocatori richiestissimi, ma non ci muoveremo. Se c'è la possibilità dobbiamo provare a rinforzarci.


domenica, 26 gennaio 2020, 16:38

Mister Lavezzini: "Peccato per il rigore"

Rino Lavezzini, tecnico del Ghiviborgo, risultato a parte, è soddisfatto. Ha finalmente visto una reazione da parte dei suoi: "Partita strana, se facevamo il rigore era diverso, il primo tempo fatto con una squadra come la Lucchese mi fa ben sperare: ci possiamo salvare"