Porta Elisa News

Il consiglio comunale respinge la mozione per togliere la delega allo Sport a Ragghianti

giovedì, 2 maggio 2019, 16:37

Il consiglio comunale ha respinto la mozione di Fabio Barsanti (CasaPound) che chiedeva di togliere la delega all'assessore Ragghianti, in considerazione della vicenda Lucchese e più in generale per le condizioni dello sport cittadino. Dell'opposizione, solo i 5 Stelle oltre a CasaPound, votano a favore del testo .

"Ho portato in aula la situazione fallimentare dello sport a Lucca - dichiara in una nota Fabio Barsanti - perché ritengo che questa città abbia un forte bisogno di un cambio di registro e di nuovo impulso su una materia così importante, attualmente relegata a terza delega di un 'superassessore'. La mia mozione, protocollata in gennaio ma discussa solo martedì scorso, nasceva dalla passiva e immobile gestione, da parte dell'assessore Ragghianti, della vicenda travagliata che ha riguardato e riguarda tutt'oggi la Lucchese, ma si è allargata fino a ricomprendere tutti gli aspetti legati allo sport nella nostra città".

"Ad eccezione della possibile sistemazione della copertura della pista di pattinaggio e del rifacimento della pista da atletica - prosegue la nota - il lavoro dell'assessore Ragghianti sullo sport è impalpabile. Si va dal fallimento totale della Consulta dello Sport alla difficoltà che molte società hanno ad interfacciarsi con l'assessore; dalla moltitudine di impianti non ancora a norma alle difficoltà di trovare forme di concessione alle associazioni sportive che possano consentire di superare il problema; dalla migrazione di società sportive minori verso altri comuni limitrofi alla quasi inesistente programmazione e ideazione di eventi sportivi sul territorio". 

"Lo sport a Lucca vive un momento di impasse preoccupante - conclude il consigliere di CasaPound - e buona parte degli addetti ai lavori non riesce ad avere un dialogo con questa Amministrazione. La maggioranza, decidendo di continuare dritta per la sua strada e trovando, anche in Consiglio, una scarsa opposizione a questo stato di cose, ha ancora una volta dimostrato come questa materia sia lontana anni luce dalle proprie priorità. A farne le spese, come al solito, è la città intera."



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 13 novembre 2019, 18:26

Doppia seduta per i rossoneri

La squadra ha svolto una sessione con il pallone all’acquedotto e Monaco ha lavorato sui reparti, prima con i difensori, poi con centrocampisti ed attaccanti. Mancava ancora Nicola Falomi che è sempre più in dubbio per domenica


martedì, 12 novembre 2019, 16:55

Joseph Ferrando agli arresti domiciliari

L'imprenditore, che nel giugno scorso si propose per rilevare la Lucchese e arrivò a firmare un precontratto di acquisto con Aldo Castelli, è tra le persone interessate da un'ordinanza di custodia cautelare a seguito di presunte operazioni inesistenti rilevate dal Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Prato...



martedì, 12 novembre 2019, 16:24

Lucchese, mal di attacco

Appena undici gol all'attivo: solo Bra e Verbania hanno fatto peggio, tanti quanti il Ligorna. Un numero, quello dei gol fatti, che certifica la totale sterilità della Lucchese in fase offensiva. Un problema che sta condizionando la classifica. Capocannoniere rossonero è il centrocampista Cruciani


lunedì, 11 novembre 2019, 18:41

Lucchese: la vetta è sempre lì, a un passo

L'1-1 con il Verbania posiziona la Lucchese sempre a quattro punti dal vertice: il campionato è equilibrato e questa squadra ha tutte le potenzialità per poter far bene