Porta Elisa News

Langella: "Non moriamo mai, come hanno scritto i tifosi in uno striscione"

sabato, 4 maggio 2019, 19:02

Giovanni Langella è commosso quando arriva in sala stampa, "Faccio fatica a parlare, la cosa più bella che poteva succedere oggi, ho visto uno striscione in curva "Non moriremo mai", è esattamente così. Ora ci giochiamo due partite importantissime e ce le giocheremo. Il primo tempo abbiamo fatto fatica, contro una squadra scorbutica che meritava i play off e a cui faccio i complimenti, nel secondo tempo ci siano scrollati di dosso il peso di dover vincere a tutti i costi, un po' come tutto il girone di ritorno. Ho poche parole per il pubblico che è stato eccezionale, i ragazzi nel secondo tempo avevano una marcia in più anche per loro, spero siano tanti nella prossima gara: con loro abbiamo fatto un patto e lo dobbiamo portare avanti insieme".

"I ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario, ora pensiamo ai play out proprio contro il Cuneo contro cui giocammo io e mister Favarin lo scorso anno: sono partite a sé che vanno giocate con massima determinazione. Noi perderemo Gabbia dalla gara di ritorno per gli impegni in Nazionale, per l'andata vedremo. Temo la loro rosa, anche loro come noi hanno fatto punti importanti, che vinca il migliore, meritiamo noi e merita il Cuneo. Ora dobbiamo ricaricare le pile in vista delle prossime partite. Falcone? Lo avevo già a Gavorrano è cresciuto molto per Enzo Biato che è un grande professionista, i giocatori migliorano quando hanno professionisti come lui a cui siamo vicini". 



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 13 novembre 2019, 18:26

Doppia seduta per i rossoneri

La squadra ha svolto una sessione con il pallone all’acquedotto e Monaco ha lavorato sui reparti, prima con i difensori, poi con centrocampisti ed attaccanti. Mancava ancora Nicola Falomi che è sempre più in dubbio per domenica


martedì, 12 novembre 2019, 16:55

Joseph Ferrando agli arresti domiciliari

L'imprenditore, che nel giugno scorso si propose per rilevare la Lucchese e arrivò a firmare un precontratto di acquisto con Aldo Castelli, è tra le persone interessate da un'ordinanza di custodia cautelare a seguito di presunte operazioni inesistenti rilevate dal Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Prato...



martedì, 12 novembre 2019, 16:24

Lucchese, mal di attacco

Appena undici gol all'attivo: solo Bra e Verbania hanno fatto peggio, tanti quanti il Ligorna. Un numero, quello dei gol fatti, che certifica la totale sterilità della Lucchese in fase offensiva. Un problema che sta condizionando la classifica. Capocannoniere rossonero è il centrocampista Cruciani


lunedì, 11 novembre 2019, 18:41

Lucchese: la vetta è sempre lì, a un passo

L'1-1 con il Verbania posiziona la Lucchese sempre a quattro punti dal vertice: il campionato è equilibrato e questa squadra ha tutte le potenzialità per poter far bene