Porta Elisa News

Ultimo gradino

venerdì, 7 giugno 2019, 21:10

Una montagna che passo dopo passo i rossoneri, in mezzo a mille difficoltà, hanno scalato. Ora, però, manca il gradino più difficile, quello che permetterebbe, almeno sul campo, di centrare la salvezza. Per trasformare quello che è un sogno di tutta la città che vuole bene alla Lucchese, serve l'ultimo sforzo, serve uscire con un risultato positivo dal Ventura di Bisceglie, dopo la vittoria per 1-0 dell'andata firmata da Sorrentino. 

In Puglia, poco ma sicuro, farà molto caldo. Sia da un punta di vista climatico, con temperature vicine ai 30 gradi, sia sugli spalti. Il Bisceglie che in campionato ha avuto un andamento altalenante nelle ultime settimane ha trovato continuità con due vittorie nelle ultime due gare sul proprio terreno. I nerazzurri, c'è da scommettere, giocheranno una gara all'assalto. Serviranno nervi saldi e massima concentrazione, come sempre deve fare chi ha solo da rimettere da un clima incandescente. E servirà la capacità e il cinismo di capitalizzare le occasioni in avanti che potrebbero indirizzare il match. Dietro ai rossoneri, saranno in tanti: nonostante un pullman saltato proprio alla vigilia, si muoveranno più di duecentocinquanta persone con ogni mezzo. 

In linea di massima, dovrebbe essere confermata la formazione con tre punte vista nella ultime gare e un 4-3-1-2. Questa la probabile formazione: 22 Falcone, 16 Favale, 17 De Vito, 5 Martinelli, 6 Lombardo, 10 Provenzano, 26 Mauri, 33 Zanini, 9 Sorrentino, 23 Bortolussi, 14 Di Nardo. A disposizione: 1 Aiolfi, 13 Santovito, 15 Palmese, 20 Strechie, 21 Isufaj, 28 De Feo, 11 Bernardini, 30 Nieri, 31 Bacci, 25 Fazzi, 32 Muratore. Allenatore Langella



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 15 dicembre 2019, 17:15

Deoma: "A gennaio altri tre-quattro acquisti e altrettante cessioni"

Il diesse visibilmente soddisfatto al termine della gara con il Bra e in sala stampa commenta così: “Questa è stata una grande vittoria di sacrificio e umiltà, frutto del grande lavoro. Rimaniamo con i piedi per terra, e cerchiamo di sfruttare quello che ci lasciano le prime della classe"


domenica, 15 dicembre 2019, 17:02

Mister Daidola: "Risultato bugiardo"

L’allenatore dei piemontesi Fabrizio Daidola è dispiaciuto per il risultato ma non ha niente da rimproverare ai suoi: “Oggi ci è mancata un po’ di fortuna, non posso dire niente ai ragazzi. La Lucchese ha fatto un tiro in porta e ha fatto gol poi ha badato solo a difendersi"



domenica, 15 dicembre 2019, 16:48

Cruciani: "Dobbiamo essere bravi a rimanere attaccati alla vetta"

Michel Cruciani ancora una volta protagonista, ancora una volta autore di un gol straordinario "Sapevamo che affrontavamo una squadra in salute, abbiamo sofferto poco a livello di conclusioni, anzi abbiamo avuto noi qualche occasione per raddoppiare"


domenica, 15 dicembre 2019, 16:44

Carruezzo: "Il motto dei tifosi, "non molleremo mai", è diventato il nostro"

Toni Carruezzo era alla sua prima da allenatore, un'emozione ulteriore per una bandiera della Lucchese: "E' una emozione molto molto particolare, sapete di cosa parlo: sedere sulla panchina della Lucchese è una emozione particolare, una vittoria che vale doppio"