Porta Elisa News

Lavagnese, a Lucca per cercare punti salvezza

foto: www.lavagnese.com

venerdì, 6 dicembre 2019, 12:38

di diego checchi

La Lavagnese è una delle società storiche in Serie D, ma si trova ultima in classifica a quota 10 punti. Siamo sicuri che la squadra ligure arriverà a Lucca con l’unico intento di fare un risultato positivo e muovere la classifica anche se deve recuperare una partita contro il Bra che si disputerà il prossimo 11 dicembre. La squadra di Gianni Nucera viene dalla pesante sconfitta per 3 a 0 contro una diretta concorrente come il Vado. La sconfitta ha lasciato strascichi pesanti perché è stata tra le mura amiche. La dirigenza ha pensato seriamente di sollevare dall’incarico il tecnico che poi è stato confermato per la partita di Lucca. La Lavagnese è però intervenuta sul mercato dei dilettanti ed ha acquistato il portiere Scatolini (classe 2000) dal Casale che andrà a lottarsi il posto con Nassano. Lui è un ex delle giovanili dell’Alessandria e ha fatto molte panchine in Lega Pro.

E' una squadra costituita per lo più da giovani e gli unici esperti sono l’attaccante Simone Basso, classe 1982 ex Frosinone e altre squadre di Serie B e il difensore Avellino, classe 1985. Il modulo tattico dovrebbe essere il 4-1-4-1 o se vogliamo un più classico 4-5-1 con Oneto unica punta. La Lavagnese è nata nel 1919 e quest’anno compie 100 anni e quindi vorrà sicuramente riuscire ad ottenere la salvezza. Vedremo se nelle prossime settimane arriverà qualche altro elemento di spessore a rinforzare soprattutto il reparto arretrato, ovvero quello più in difficoltà. 

Questa è la probabile formazione: LAVAGNESE (4-5-1): Scatolini, Mannucci, Casagrande, Di Vittorio, Queirolo, Basso G., Bagnato, D’Orsi, Basso S., Righetti, Oneto. A disposizione: Nassano, Di Lisi, Avellino, Lamonica, Alluci, Bacigalupo, Romanengo, Bellucci, Perasso. Allenatore: Giovanni Nucera



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


mercoledì, 22 gennaio 2020, 08:33

Lucchese, il mercato non è chiuso

Due i profili per rinforzare la rosa: un esterno, magari prendendo un 2001 che possa sostituire Bartolomei, anche se in quel ruolo c'è anche Pardini oppure un nuovo nome a centrocampo, visto che proprio in quel ruolo la Lucchese aveva messo gli occhi su Remedi, che poi si è accasato...


martedì, 21 gennaio 2020, 18:25

Meucci ce la fa per il Ghiviborgo

La squadra ha ripreso la preparazione in vista della gara contro gli uomini di mister Lavezzini: il centrocampista, che non si è allenato per precauzione, sarà disponibile per domenica, mentre Ligorio è rientrato in gruppo



lunedì, 20 gennaio 2020, 17:07

Continuare a pensare positivo

La classifica a oggi ancora sorride e permette ancora di sognare: questa società farà di tutto per rimanere fino in fondo attaccata a questo sogno che si chiama Serie C. A Monaco e alla squadra bisogna anche riconoscere il fatto che a loro merito ci sono sei vittorie consecutive


domenica, 19 gennaio 2020, 18:25

Iadaresta: "La prestazione c'è stata, ma ci manca quel salto di qualità"

L'attaccante parla del suo momento: "La squadra era abituata a giocare senza centravanti. Sicuramente qualcosa in più devo fare anch'io però c'è bisogno che mi arrivino più palle". Remorini: "Pareggio importante, il campionato è lungo: dobbiamo mantemere la calma"