Porta Elisa News

Monaco: "Non credo che schiererò Bitep e Bianchi dall'inizio"

sabato, 3 ottobre 2020, 13:08

di diego checchi

Mister Monaco parla della partita con il Novara come una gara insidiosa, ma assicura che la Lucchese è ben preparata sia fisicamente che mentalmente: “Abbiamo visto qualche spezzone della partita con la Pro Vercelli, è una buona squadra con alcuni elementi di categoria superiore come Gonzalez, che è un giocatore che può sempre trovare la giocata che ti cambia la partita. Anche loro hanno qualche infortunato, ci siamo allenati bene e il gruppo sta bene mentalmente dopo la bella rimonta di domenica. Sulla formazione ho ancora qualche dubbio, dietro siamo contati ma dal centrocampo in su abbiamo tante alternative. I ragazzi si dimostrano molto disponibili a livello tattico e questo è importante visto che sugli esterni in difesa abbiamo dei ragazzi giovani, ma alcuni dei centrali possono anche giocare come terzini”.

Giovani come Cellamare?

“Cellamare è un 2004 e non gli si può chiedere troppo, come società sappiamo che vogliamo far giocare i giovani ma ci vuole equilibrio”.

Schiererà ancora il 4-2-3-1 o pensa di fare giocare Bitep e Bianchi dall’inizio?

“Domenica il primo tempo siamo stati in balia degli avversari e, visto che non ho sposato nessun modulo, è possibile che cambieremo, ma non credo di schierare Bietp e Bianchi insieme dall’inizio”.

La prossima settimana ci sarà il turno infrasettimanale, pensa di fare turnover?

“Per adesso non ci penso, cominceremo a pensarci da domenica sera, comunque siamo alla seconda giornata non possiamo parlare di turnover adesso, l’unica cosa buona è che rientreranno i ragazzi squalificati”.

In settimana ci sarà la chiusura mercato, cosa si aspetta?

“Lo sappiamo tutti, se ci sarà l’occasione la società non se la farà scappare”.

Il Novara è una delle favorite per il vittoria, è un bene incontrarla ora?

“Siamo all’inizio del campionato non è possibile fare valutazioni, adesso si possono valutare solo gli organici. Chiaramente incontrare il Novara adesso può essere meglio perché tutte le squadre sono in fase di assestamento, noi compresi”.

A quando la condizione migliore?

“Ci vorrà qualche settimana ancora, intanto vediamo la chiusura del mercato per definire la rosa. La squadra comunque sta crescendo”.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


sabato, 27 febbraio 2021, 19:20

Lopez: "Di buono ci prendiamo la reazione della ripresa"

Il tecnico critico per il primo tempo dei suoi: "Una partita difficile, in cui ancora una volta sono purtroppo emersi i nostri limiti ormai evidenti, con cui dobbiamo convivere e contro cui dobbiamo combattere ogni domenica.


sabato, 27 febbraio 2021, 19:12

Le pagelle di Lucchese-Olbia

Ancora una volta è Panati a suonare la carica risultando il migliore in campo, Bianchi lotta come un leone ma non ha una palla giocabile. Male Zennaro, incerto Solcia che si perde Ragatzu in occasione del gol dei sardi, Petrovic a corrente alternata: le pagelle di Gazzetta



sabato, 27 febbraio 2021, 18:49

Russo: "Disputato un secondo tempo accettabile, ma abbiamo tanti margini di miglioramento"

Il presidente rossonero: "Purtroppo partiamo sempre a handicap e meno male abbiamo limitato i danni: contro una squadra esperta come l'Olbia, c'era il rischio di non fare risultato nemmeno oggi. Dobbiamo avere fiducia: la salvezza è ancora possibile"


sabato, 27 febbraio 2021, 18:45

Santoro: "Recuperato un punto sulla Giana, andiamo avanti"

Il direttore generale rossonero: "Si commettono sempre errori che ci fanno partire sotto bravi poi a riprederla nella ripresa dove abbiamo iniziato a giocare. La squadra evidenzia dei limiti ma anche un grande spirito e una voglia di reagire"