Porta Elisa News

Pontedera, una formula di sicuro successo

venerdì, 5 marzo 2021, 13:09

di diego checchi

Anche quest’anno il Pontedera costruito dal direttore generale Paolo Giovannini è una delle sorprese più belle del campionato di Serie C. La vittoria contro la Pistoiese ha portato i granata a quota 41 punti e ormai la salvezza è stata conquistata. È chiaro che il Pontedera mira ad ottenere un posto nei playoff essendo all’ottavo posto ma potendo ancora migliorare la propria classifica. Ormai la filosofia del Pontedera è ben conosciuta da tutti, nel senso che la squadra viene costruita con giovani di valore provenienti da Primavere di squadre di Serie A o B e ci riferiamo a Perretta, Stanzani, Milani, Matteucci, Parodi, ecc, ecc… e qualche giocatore di esperienza che alza sicuramente il tasso tecnico della squadra. Certamente Caponi, Magrassi, Risaliti e Ropolo sono l’emblema di quello che stiamo dicendo. Il Pontedera però ha un giovane classe 2002 che si chiama Pretato che ha già fatto diverse presenze in Serie C ed è attenzionato anche dalle Nazionali Giovanili.

Il terzino è un giocatore di sicuro avvenire che potrà ritagliarsi uno spazio importante anche negli anni futuri di questa squadra visto che il Pontedera ha un programma a lungo termine avendo da poco rinnovato da poco il contratto a Paolo Giovannini fino al 2025. Il modulo di questa squadra è il 3-5-2 o il 3-5-1-1. L’unica variazione potrebbe essere rappresentata dall’impiego o meno di Stanzani nel ruolo di trequartista, oppure di una punta vera e propria come Semprini (arrivato a gennaio dopo l’esperienza al Sudtirol). Nel mercato di gennaio Giovannini è riuscito a vendere Tommasini al Pisa, per il ragazzo tre anni di contratto con dirottamento in prestito all’Imolese dai nerazzurri. La filosofia di questa società è anche quella delle plusvalenze e del minutaggio. Con tre o quattro operazioni mirate e fatte bene, viene costruita la squadra dell’anno successivo e questo dura circa ormai da 8/9 anni.

Questa la probabile formazione, PONTEDERA (3-5-2): 1 Sarri, 6 Benassai, 18 Piana, 23 Matteucci, 2 Milani, 10 Barba , 8 Caponi, 13 Catanese, 25 Vaccaro, 9 Magrassi, 7 Semprini. A disposizione: 12 Angeletti, 17 Stanzani, 4 Bardini, 20 Benedetti, 30 Di Furia, 24 Nero, 16 Parodi, 21 Perretta, 19 Pretato, 5 Risaliti, 3 Ropolo, 33 Rovai. Allenatore: Maraia.



caffè bonito

Altri articoli in Porta Elisa News


giovedì, 22 aprile 2021, 18:59

Di Stefano sceglie il 4-4-2

Nella partitella contro la Primavera di mister Carruezzo, il tecnico conferma la difesa a quattro con Dumancic che pare favorito per sostituire Benassi. Zennaro sarà di nuovo a disposizione e domenica prossima potrebbe anche giocare uno spezzone di partita


giovedì, 22 aprile 2021, 12:20

Lecco rimaneggiato, ma reduce da una bella vittoria

I lombardi caleranno al Porta Elisa forti della convincente vittoria ottenuta a Vercelli nel recupero e che è valsa il quinto posto in solitudine, ma dovranno fare i conti con numerose assenza: saranno cinque i giocatori squalificati f



mercoledì, 21 aprile 2021, 15:10

Zennaro di nuovo in gruppo

Il centrocampista si è completamente ristabilito dall'infortunio muscolare e sarà a disposizione per la gara contro il Lecco nella quale mister Di Stefano medita di confermare la difesa a quattro e spostare Cruciani nel ruolo a lui più congeniale di playmaker basso


mercoledì, 21 aprile 2021, 12:23

Tambellini: "Sullo stadio ci sono state difficoltà, ma il lavoro va avanti"

Il sindaco parla del progetto stadio in consiglio comunale ma non spiega i ritardi e non indica ancora la data di convocazione della conferenza dei servizi preliminare: "Si può riprendere il cammino interrotto momentaneamente. Non vi è alcun ritardo voluto dall'amministrazione".