Porta Elisa News

Piccinocchi, il rinforzo per il centrocampo rossonero

giovedì, 24 giugno 2021, 15:43

di diego checchi

Più di qualcosa si sta muovendo in casa rossonera. Infatti il primo obiettivo della Lucchese per il centrocampo è senza dubbio Mario Piccinocchi, classe 1995. Il giocatore milanese ha un passato illustre con 13 presenze in Serie B con l'Ascoli ed ha fatto anche tutto il settore giovanile del Milan fino ad arrivare in Primavera prima di trasferirsi in Serie A Svizzera dove ha giocato per oltre quattro stagioni collezionando più di 100 presenze. Lo scorso gennaio è andato al Seregno in Serie D facendo solo quattro presenze ma vincendo comunque il campionato. Deoma aveva provato in extremis di portarlo a Lucca ma il giocatore ormai aveva accettato l'offerta del Seregno. Ma per quale motivo c'è stato il ritorno di fiamma? Ebbene, il direttore sportivo del Seregno è Luca Pacitto che ha lavorato al GhiviBorgo proprio con Guido Pagliuca e non è escluso che i due si possono essere sentiti proprio per questo giocatore. I bene informati dicono che la trattativa è in fase avanzata e che nel giro di pochi giorni potrebbe andare in porto. Sarebbe un gran colpo per il centrocampo.

Sul taccuino della Lucchese c'è anche il nome di Lorenzo Remedi, mezzala di gamba, classe 1991 che ha giocato nell'ultima parte di stagione all'Aglianese ma che Mario Santoro ha già conosciuto al Pro Piacenza. Il giocatore piace a Pagliuca ed anche lui potrebbe essere annunciato a breve, magari la prossima settimana quando l'Aglianese avrà concluso i playoff visto che al momento è in finale contro il Lentigione. Un altro giocatore che presto potrebbe arrivare a Lucca è Giorgio Chinnici classe 2002 di proprietà dell'Empoli ma nell'ultima stagione alla Pianese. Un terzino sinistro under che potrebbe far coppia con Lo Curto.

A proposito di under, da capire il destino di Diego Bartolomei classe 2001 che federalmente è legato alla Lucchese fino al 25° anno. E' chiaro che la società dovrà prendere una decisione anche su di lui. Per quanto riguarda l'attacco il nome più caldo è sempre quello di Raffaele Ortolini dell'Ornano Badesse. Attaccante centrale che Pagliuca ha avuto nel GhiviBorgo, mentre sembra essersi raffreddata la pista che porta a Bryan Gioè. Sull'attaccante quest'anno alla Clodiense c'è stato un primo contatto esplorativo ma niente di più. Tornano di moda i nomi di Matteo Remorini e Andrea Vignali che Pagliuca ha già allenato mentre potrebbe esserci una suggestione e cioè quella di un possibile ritorno in rossonero di Manuel Pera. Il bomber di Lammari sarebbe molto felice di tornare, ma, per il momento, vuole prendersi un pò di vacanza e da metà luglio in poi decidere il suo futuro. Non è però escluso che se la Lucchese non riuscisse ad essere ripescata faccia un sondaggio anche per lui. In dirittura di arrivo anche la conferma di Filippo Scalzi




Altri articoli in Porta Elisa News


domenica, 17 ottobre 2021, 17:02

Rossoneri subito in campo

Ancora out Zanchetta e Picchi, che stanno recuperando dai rispettivi infortuni. Per la gara di Fermo potrebbe essere schierata la stessa formazioni vista a Pontedera ma Pagliuca potrebbe decidere di inserire Nanni al posto di Belloni, insieme a Semprini e Fedato


sabato, 16 ottobre 2021, 17:36

Russo: "Abbiamo raccolto quello che abbiamo seminato"

Il dirigente rossonero contento dei tre punti: "Siamo stati bravi a reagire, ma si deve assolutamente migliorare. Dobbiamo trovare le contromisure ma la squadra non si è fatta condizionare da quanto è successo in quei minuti, dominando la gara dall'inizio alla fine"



sabato, 16 ottobre 2021, 17:02

Bensaja: "Vittoria di un gruppo fantastico"

Il centrocampista non al meglio della forma fisica e che è partito dalla panchina: "Ognuno di noi farebbe di tutto per la squadra, meritiamo molto di più di quello che stiamo ottenendo. Sicuramente c'è da migliorare nella gestione di alcuni episodi, ma prendiamo il positivo, anche oggi come sempre abbiamo...


sabato, 16 ottobre 2021, 16:47

Pagliuca: "Dedico la vittoria a un amico"

Mister Pagliuca è visibilmente soddisfatto ma di poche parole: "Questa vittoria è solo merito dei ragazzi, questo è un gruppo splendido basta vedere come è entrato Bensaja dopo che non si era mai allenato tutta la settimana per un problema alla caviglia, dedico la vittoria a Dollaro, un amico"